Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw radio

Scanzi: "Questo Milan ricorda quello di Zaccheroni del '99. Pirlo? Serve la gavetta"

TMW RADIO - Scanzi: "Questo Milan ricorda quello di Zaccheroni del '99. Pirlo? Serve la gavetta"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 19 gennaio 2021 16:49Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A TMW Radio, durante Maracanà, il giornalista Andrea Scanzi ha parlato del Milan: "Non me lo spiego questo momento del Milan, ma lo ritrovo in due persone, Pioli e Ibra. Il mister sta facendo un grande lavoro, un leader, ha molti meriti e al momento anche più di Zlatan. Capisco perché è supportato da Sacchi, perchè sta guidando questa squadra in modo esemplare. Maldini colpisce per lo stile e per la scelta dei giocatori: Kjaer sembrava un ex giocatore, Çalhanoğlu mi piace tantissimo, Kalulu dimostra che la base tecnica c'è. Da errori gravi, vedi Giampaolo, Maldini ha imparato e rimediato. Calabria se continua a giocare così all'Europeo ci va per forza, ha avuto una crescita incredibile, anche col piede sinistro è migliorato molto".

Il Milan è una delle squadre che ha maggiori certezze, palesate soprattutto in questo periodo di emergenza.
"Al netto del tifo che ci condiziona, il Milan attuale è difficile possa restare antipatico. È giovane, outsider, sbocciato anche contro il Covid, rappresentato da belle persone con dei talenti su cui il nostro Paese potrà puntare a lungo. Poi c'è Zlatan, potrà stare antipatico, ma è incredibile: gli ultimi anni è diventato istrionico ma nell'eccezione nobile. Fuoriclasse anche fuori dal campo, adesso. È un finto strafottente, meno pazzo e scemo di quanto sembri. L'intervista con Ambrosini è un momento di televisione altissimo. Sa fare un passo indietro con l'allenatore, un vero leader che adesso riesce a esserlo dopo essere maturato molto".

Adesso però per Zlatan c'è Mandzukic.
"L'acquisto di Mandzukic può essere un colpo clamoroso o un buco in acqua. Bisogna capire come sta, perché se arriva il giocatore della Juve di Allegri allora è un colpo, ma è fermo da un anno. Un conto è stare in palestra, un altro è rimettersi in campo in punta di piedi in questo Milan. Aspetto per giudicarlo, almeno nelle prime cinque partite".

Rivedi qualcosa in questo Milan con quello del passato.
"C'è la grandezza del fuoriclasse ed è Ibrahimovic. Questo Milan mi ricorda quello di Zaccheroni stagione '98-99, un Milan che partì a fari spenti, sottovalutato, ma che alla fine vinse attraverso dei giocatori incredibili come Boban".

Un giudizio su Pirlo?
"Gli voglio bene, grande giocatore e persona seria. Ma non è pronto per allenare una grande squadra come la Juve. Serve la gavetta, non c'è un pulsante da premere e diventi tecnico della Juve. Secondo me l'hanno sopravvalutato, per questo dico che la favorita è l'Inter. Sarri ha sbagliato, ma va sostitutito con Klopp, Allegri o Guardiola. Sostituirlo con un grande giocatore, ma non allenatore, è stato un rischio. Perché con l'Inter si è vista la peggiore Juve degli ultimi tempi".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000