Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, rabbia Percassi: "Gravi errori dell'arbitro e del Var, su gol annullato e rigore"

Atalanta, rabbia Percassi: "Gravi errori dell'arbitro e del Var, su gol annullato e rigore"TUTTO mercato WEB
© foto di Patrick Iannarelli
mercoledì 28 febbraio 2024, 23:35Serie A
di Paolo Lora Lamia

L'ad dell'Atalanta Luca Percassi ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il ko per 4-0 rimediato a San Siro contro l’Inter, non nascondendo la propria delusione.

Un'Atalanta buonissima fino al gol di De Ketelaere.
"Difficile commentare una partita così. Grandi complimenti all'Inter, che merita il primo posto e stasera ha dimostrato di avere grande qualità. E' un dispiacere per il risultato, ci sono stati episodi determinanti in cui non si è capito. Secondo noi son stati fatti errori gravissimi dall'arbitro e dal Var. Il gol annullato è incomprensibile, nonostante tutte le immagini a disposizione. Secondo noi il gol è valido: non c'è alcun tocco di Miranchuk e, a limite ci poteva essere un rigore per l'Atalanta. Un episodio altrettanto scandaloso è il rigore: nessuno allo stadio ha capito, ci son voluti 7/8 minuti per trovare qualcosa e con un guardalinee aveva anche alzato la bandierina. Dispiaciuti, per una partita potenzialmente bellissima e contro la migliore della classe ma condizionata da evidenti errori arbitrali che spostano la gara e sono difficilmente recuperabili".

Rabbia da trasferire nello scontro Champions col Bologna?
"Mancano tante partite, cerchiamo di ottenere il meglio. Ci sono tante squadre in pochi punti".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile