Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Deulofeu: "Sottil bravo a non fare rivoluzioni. Al Milan il mio momento più bello"

Deulofeu: "Sottil bravo a non fare rivoluzioni. Al Milan il mio momento più bello"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 settembre 2022, 23:00Serie A
di Ivan Cardia

Cresciuto alla scuola di Guardiola, ora gioiello di Sottil. Intervistato dal Mundo Deportivo, Gerard Deulofeu, stella dell'Udinese, parla dei suoi allenatori. Partendo, appunto, da Pep: "Sono arrivato in prima squadra e si fermava sempre a parlarmi. Si sedeva con me, mi portava in campo e mi spiegava le cose".

Qual è il momento più bello della tua carriera?
"Direi il Milan, che mi ha portato in Nazionale e al gol contro la Francia".

L'allenatore dell'Udinese, Sottil, che ruolo ha giocato nella tua evoluzione come calciatore e nel buon momento della squadra?
"Non è venuto per cambiare tutto. L'anno scorso abbiamo chiuso bene e lui è venuto per aggiungere alcune cose, non per fare rivoluzioni".

Qual è il limite della squadra?
"Non lo so e spero di non saperlo mai, l'unica cosa che so è che dobbiamo correre in ogni partita come corriamo adesso, altrimenti non vinceremo. Siamo una squadra umile e laboriosa".

Primo piano
TMW Radio Sport