Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Focus TMW

I 10 colpi di mercato che dobbiamo aspettarci questa settimana

I 10 colpi di mercato che dobbiamo aspettarci questa settimanaTUTTO mercato WEB
lunedì 8 gennaio 2024, 15:08Serie A
di Andrea Losapio

Radu Dragusin fra Bayern Monaco e Tottenham - Il difensore del Genoa è sempre più ambito. Il Napoli sembra quasi definitivamente out per il suo arrivo, mentre i bavaresi nelle ultime ore hanno manifestato l'intenzione di offrire 24 milioni di euro più 6 di bonus per il difensore rumeno, sancendo per ora il sorpasso sul Tottenham. Probabile un rilancio nelle prossime ore dei londinesi che non mollano la preda: per Dragusin pronto un contratto fino al 30 giugno del 2028 a 2 milioni annui.

Tiago Djalò alla Juventus - La situazione appare abbastanza chiara: i bianconeri hanno sorpassato l'Inter nella corsa al difensore portoghese, perché l'intenzione è quella di prenderlo sin da subito invece che da giugno. L'accordo si chiuderà con l'addio di Filippo Ranocchia (verso il Palermo a titolo definitivo per 3,5 milioni) e la possibilità di investire 3 milioni più bonus per lo scippo.

Filippo Terracciano al Milan - Non è ancora ufficiale il suo passaggio in rossonero, ma il jolly è a Milano e sta compiendo le visite mediche. Poi firmerà il contratto che lo legherà per quattro anni e mezzo: al Verona vanno circa 4,5 milioni di euro più bonus.

Jordan James all'Atalanta - Il centrocampista del Birmingham City ha già trovato l'accordo con i nerazzurri per un contratto fino al 2028 da 750 mila euro a salire. La valutazione è di 4,5 milioni di euro, si stanno discutendo gli ultimi dettagli fra bonus e metodo di pagamento. La situazione però appare oramai indirizzata.

Alberto Cerri e Szymon Zurkowski all'Empoli - Doppia operazione in entrata per la squadra toscana, al penultimo posto in classifica e reduce da uno 0-3 senza scusanti dal Milan. In attacco arriva Cerri, dal Como, con Shpendi che probabilmente farà la stessa tratta ma in direzione opposta. Possibile ritorno per Zurkowski dallo Spezia in prestito con diritto di riscatto.

Lucien Agoumé al Siviglia - Nei giorni scorsi è volato da Milano a Siviglia per effettuare le visite mediche e firmare il contratto. L'ufficialità non è ancora arrivata ma è data per scontata. I biancorossi lo prelevano in prestito con diritto di riscatto, ma l'Inter ha un'opzione per la recompra. Bruciato l'Olympique Marsiglia.

Matija Popovic al Milan - Oggi dovrebbe essere il giorno della verità per il serbo, disponibile a parametro zero e che festeggia oggi 18 anni. Potrà firmare fino al 2028 con i rossoneri: lavori in corso ma traspare un certo ottimismo per l'arrivo della giovane promessa, con il Manchester City sempre alla finestra.

Lazar Samardzic al Napoli - Il centrocampista dell'Udinese appare sempre di più destinato a vestire l'azzurro per i prossimi anni. L'accordo fra le parti è vicino alla conclusione, mentre il giocatore ha già accettato uno stipendio di circa 1,8 milioni all'anno, a salire, fino al 2028. Le tempistiche dipendono da De Laurentiis (e dal ritiro).

Il futuro di Ngonge - L'attaccante dell'Hellas Verona attende il proprio futuro. L'idea è quella di rimanere in Italia, con la Fiorentina che appare interessata ma con una forbice consistente - 8 milioni di proposta, 13 la richiesta - che potrebbe essere un problema. Dunque le piste estere, con Nottingham Forest e Aston Villa su tutte, appaiono almeno percorribili.

Ola Solbakken in Giappone - L'attaccante norvegese della Roma, attualmente in prestito all'Olympiakos, è vicinissimo agli Urawa Red Diamonds, club giapponese allenato da Per-Mathias Hogmo, ex assistente del Bodo/Glimt quando ci giocava proprio Solbakken. Ed è stato proprio lui a convincere Solbakken della possibilità di giocare in J-League che, avendo già giocato con due squadre in questa stagione, può firmare solamente per un club che inizia il campionato seguendo l'anno solare, proprio come il torneo giapponese. Operazione in prestito con diritto di riscatto.

Gli addii di Renato Sanches e Spinazzola - La Roma è pronta a cedere due giocatori con l'ingaggio pesante: Sanches è arrivato in estate in prestito e potrebbe ritornare a casa base, il Paris Saint Germain, visto che Mourinho non sembra crederci più. Spinazzola invece è in scadenza e ha offerte da club arabi: può andare via a sei mesi dalla fine del contratto.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile