Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Inzaghi: "Scudetto nel derby? Ci farebbe piacere, altrimenti ci saranno altre partite"

Inter, Inzaghi: "Scudetto nel derby? Ci farebbe piacere, altrimenti ci saranno altre partite"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 14 aprile 2024, 23:23Serie A
di Marco Pieracci

Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter, analizza ai microfoni di DAZN il pareggio per 2-2 contro il Cagliari: "Anche stasera non ho parlato ai ragazzi, sapevamo di affrontare una squadra in salute. Il Cagliari ha fatto una ottima partita, non ha mai mollato e abbiamo sofferto le loro ripartenze. Dispiace perché volevamo la vittoria davanti ai nostri tifosi, siamo vicini al nostro obiettivo ma mancano ancora quei punti che servono per avere la certezza matematica".

C'è la sensazione di aver concesso troppo?
"Sì, assolutamente, qualcosina abbiamo concesso. Sul primo gol dovevamo lavorare meglio di reparto, il secondo è casuale. Poi abbiamo preso la ripartenza su calcio d'angolo alla fine che è stata molto pericolosa. Solitamente lavoriamo meglio, abbiamo trovato delle difficoltà ma lo sapevamo. Vanno fatti i complimenti al Cagliari che ha fatto una ottima partita qui a San Siro".

Cosa ti è dispiaciuto di più stasera?
"Non aver vinto, chiaramente con questo pubblico vogliamo sempre vincere e ottenere il massimo. Sappiamo qual è il nostro percorso, siamo vicini al traguardo ma mancano ancora sei partite e bisogna rimanere sul pezzo ma no ho dubbi sui miei ragazzi".

Quanto darebbe lustro vincere il titolo nel derby?
"Ci farebbe piacere, ci prepareremo bene per lunedì. Se il traguardo verrà tagliato lunedì meglio, altrimenti ci saranno altre partite. Giochiamo contro la seconda in classifica che vorrà fare del proprio meglio davanti ai propri tifosi".

Come si prepara questa partita?
"Come sempre, il giorno della ripresa analizzeremo questo match e poi cercheremo di portare tutti e ventidue i giocatori. Stasera avevamo due squalificati, lunedì spero di avere tutti per fare le scelte migliori. Sappiamo cosa rappresenta il derby, rispetteremo il Milan come abbiamo sempre fatto. Sappiamo che i derby di Roma e Milano sono partite molto intense, l'anno scorso lo abbiamo giocato in semifinale di Champions. Fortunatamente ne ho vinti tanti, qualcuno ne ho perso, cercheremo di arrivarci nel migliore dei modi".

Ha spazio per un tatuaggio?
"A me non piacciono i tatuaggi".

Ha pensato a qualcos'altro?
"Vedremo".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile