Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Lazio-Cagliari 2-2, le pagelle: Immobile in gol, Cataldi protagonista, Joao Pedro devastante

Lazio-Cagliari 2-2, le pagelle: Immobile in gol, Cataldi protagonista, Joao Pedro devastanteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 20 settembre 2021 06:15Serie A
di Andrea Piras

LAZIO

Reina 5,5 - Preso in controtempo da Joao Pedro che lo supera con un colpo di testa, è reattivo però sulla conclusione dalla distanza di Lykogiannis che respinge bene. Incolpevole sul 2-1 di Keita.

Lazzari 6 - Provvidenziale la chiusura su Keita Balde a colpo sicuro, soliti polmoni sulla corsia di destra, riesce ad arrivare spesso al traversone verso il centro dell’area (Dal 74’ Marusic sv).

Luiz Felipe 5,5 - Riesce a chiudere i varchi per gli attaccanti rossoblù proteggendo la sua porta. Nella ripresa non inizia bene salendo all’ultimo lasciando di fatto libero Joao Pedro e poi viene superato nettamente dal 10 del Cagliari in occasione del 2-1 rossoblu.

Acerbi 5,5 - Riesce a raggiungere i palloni che arrivano per gli attaccanti rossoblu impostando anche la manovra dalle retrovie. Come il suo compagno di reparto, sorpreso sul pareggio del Cagliari. Si volta sulla conclusione di Keita per il 2-1.

Hysaj 5,5 - Rischia molto nel primo tempo quando perde palla sulle pressione di Nandez, con il centrocampista uruguaiano ha il suo bel da fare. Non stringe in occasione del pareggio di Joao Pedro.

Milinkovic-Savic 6,5 - Ritorna in campo dal primo minuto dopo essere entrato a gara in corso a Istanbul. Sempre nel vivo dell’azione, dialoga sia con i compagni di reparto che con le punte come sa fare lui. Preciso il cross per il vantaggio di Immobile.

Lucas Leiva 5,5 - Dopo un primo tempo ordinato, inizia il secondo tempo con qualche pallone perso di troppo. Troppo statico in occasione della rete del pareggio di Joao Pedro (Dal 64’ Cataldi 7 - Trova un bolide a sette dalla fine che toglie le ragnatele dal sette facendo esplodere l’Olimpico biancoceleste).

Luis Alberto 6 - Si accende a sprazzi ma quando è in modalità on semina il panico nella difesa rossoblu che però alla fine riesce a chiudere non senza affanni. Nel secondo tempo impegna Cragno con una botta dalla distanza (Dall’87’ Akpa Akpro sv).

Pedro 6 - Molto attivo, cerca spesso la giocata e la conclusione verso la porta di Cragno ma non sempre è preciso. Nella ripresa cala di tono e viene sostituito (Dal 64’ Zaccagni 6 - Aiuta molto la manovra offensiva con alcune sbavature ma anche suggerimenti interessanti per i compagni).

Immobile 6,5 - I palloni giocabili non sono molti ma non perdona quando la difesa rossoblu gli lascia mezzo spazio. Prende il tempo a Carboni e supera Cragno con un colpo di testa dei suoi, nella ripresa trova l’opposizione del portiere rossoblu che devia la sua conclusione sulla traversa.

Felipe Anderson 6,5 - Prova sempre ad accendersi sulla fascia sinistra facendo vedere della buone giocate, sul 2-2 c’è anche il suo zampino con un cross basso dalla sinistra (Dall’87’ Raul Moro sv).

Sarri (in panchina Martuscello) 6 - Sconta la sua prima partita di squalifica lasciando in panchina Martuscello. La sua Lazio la sblocca al tramonto del primo tempo ma commette troppe ingenuità ad inizio ripresa subendo la rimonta del Cagliari. Nel finale ci pensa Cataldi a portare a casa un punto.

CAGLIARI

Cragno 6,5 - Sempre molto attento sui palloni che arrivano dalle sue parti e sui traversoni dal fondo. Nulla può però sulle reti della Lazio. Reattivo su Luis Alberto, provvidenziale su Immobile.

Caceres 5,5 - Ammonito dopo appena sei minuti di gioco, gioca con la giusta dose di cattiveria rischiando poco. Si fa vedere anche nella fase offensiva dove potrebbe fare meglio su una conclusione in area (Dal 56’ Walukiewicz 6 - Entra bene in partita chiudendo i varchi in difesa ai giocatori biancocelesti con tenacia).

Ceppitelli 6,5 - Lo si trova sempre con puntualità alle spalle di Immobile. Chiude sempre arrivando a sporcare le giocate al diretto avversario.

Carboni 5,5 - Riesce a fermare le offensive della formazione di Maurizio Sarri ma alla prima distrazione Immobile lo punisce anticipandolo di testa e superando Cragno. Roccioso su una conclusione a botta sicura di Immobile.

Lykogiannis 6 - Si sovrappone spesso a Dalbert sulla corsia di sinistra. Effettua un cross col contagiri che però Nandez spreca colpendo di testa alto e nella ripresa impegna Reina (Dal 74’ Bellanova sv).

Nandez 6,5 - Molto aggressivo riesce a recuperare diversi palloni in mezzo al campo, si allarga spesso sulla destra anche per andare al traversone creando pericoli alla difesa biancoceleste. Nel primo tempo però si divora la rete del vantaggio.

Marin 6 - Imposta l’azione in mezzo al campo con ordine. Buon dinamismo in mezzo al campo si fa vedere anche in aiuto alla difesa quando la Lazio spinge sull’acceleratore. Ad inizio ripresa è delizioso il suo cucchiaio per il pareggio di Joao Pedro.

Deiola 6 - Fa legna con grande determinazione sbrogliando diverse matasse intricate in area di rigore rossoblu. Si fa vedere anche in proiezione offensiva cercando l’inserimento all’interno dell’area di rigore.

Dalbert 6 - Si dà il cambio con Lykogiannis sulla sua corsia di competenza. Raddoppia spesso su Pedro che lo spagnolo si allarga dalla sua parte e controlla le sfuriate di Lazzari (Dal 56’ Zappa 5 - In poco più di 40 minuti rimedia due gialli lasciando i suoi in dieci nei minuti di recupero).

Joao Pedro 7 - Dopo un primo tempo un po’ in ombra, si inventa la rete del pareggio sfruttando un passaggio perfetto di Marin e superando Reina con un pallonetto di testa. Imprendibile nell’azione che porta al 2-1 di Keita Balde (Dall’87’ Pavoletti sv).

Keita Balde 6,5 - Ritorna in quello che è stato il suo ex stadio. Si fa vedere in diverse occasioni ma difetta della precisione. Sfortunato quando leva il pallone dalla testa di Dalbert nel primo tempo, nella ripresa sigla il gol del sorpasso rossoblu (Dal 74’ Pereiro sv).

Mazzarri 6,5 - Inizia bene la sua avventura sulla panchina del Cagliari. La squadra combatte e mette in difficoltà la Lazio arrivando a dieci minuti dal colpaccio. Un punto che può dare morale.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000