Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Notte folle a Marassi: sotto 0-2 il Genoa la ribalta ma Kalinic nel recupero trova il gol del 3-3

Notte folle a Marassi: sotto 0-2 il Genoa la ribalta ma Kalinic nel recupero trova il gol del 3-3TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 25 settembre 2021 22:42Serie A
di Niccolò Pasta

Partita folle a Marassi, dove Genoa ed Hellas Verona regalano una serata di puro intrattenimento pareggiando per 3-3, in novanta minuti da montagne russe. Inizia dunque con un pari l'era americana del Genoa, che sembrava ormai spacciato a quindici minuti dalla fine. Un super Destro, però, ribalta la gara, prima della rete del pareggio di Kalinic al minuto 93.

LE SCELTE DEI TECNICI - Ballardini conferma gran parte della squadra che nell’infrasettimanale ha pareggiato per 2-2 contro il Bologna, sostituendo solo il centrale Bani per Biraschi ed Hernani, in panchina per far posto a Melegoni. Per il resto è il solito Grifone, alla prima da “americano”, dopo l’acquisizione del gruppo 777 Partners, all’esordio a “Marassi”. Cambia invece qualcosa in più Tudor, che rinuncia a Caprari e soprattutto a Kalinic, reduce da una doppietta, schierando dall’inizio il duo Lasagna-Simeone, con Barak sulla trequarti.

SIMEONE COLPISCE - A partire meglio è la squadra di Ballardini, che dopo pochi minuti sfiora il gol del vantaggio con un tiro-cross velenosissimo di Criscito che Montipò smanaccia in corner. I rossoblù sembrano in controllo della gara, ma al minuto numero otto è l’Hellas a sbloccare la partita, con il più classico dei gol dell’ex. Ilic si libera bene in mezzo al campo, apre a destra per Faraoni che fa partire un cross pennellato a centro area per il Cholito Simeone, il quale incorna di testa e spedisce il pallone alle spalle di Sirigu, siglando la sua prima rete in maglia Hellas, 195 giorni dopo l’ultima volta in Serie A. Dopo un inizio convincente, la squadra di Ballardini subisce la rete degli avversari, che iniziano a giocare più sciolti, provando a sfruttare le incertezze dei liguri. Il Genoa ci prova, soprattutto da fuori: prima tocca a Criscito, poi Badelj. La palla non entra. Cambiaso e Fares spingono sulle fasce, ma la difesa dell’Hellas regge.

FOLLE RIPRESA - La ripresa ricomincia con tre volti nuovi, due nel Genoa e uno nell’Hellas. Ballardini inserisce Behrami e Pandev per Cambiaso e Melegoni, mentre Tudor cambia Lazovic, sostituito da Sutalo. Il leitmotiv della gara, però, non cambia, e dopo pochi minuti il Verona sigla addirittura il doppio vantaggio. Maksimovic pesta il piede di Simeone in area di rigore, Doveri richiamato al VAR assegna il penalty all’Hellas che con Barak non trema, raddoppiando spiazzando Sirigu. La partita si innervosisce: Behrami e Pandev si prendono due gialli per proteste, poi tocca a Gunter e Ilic. La partita è spezzettata. Dalla panchina si alzano Ekuban e Ghiglione per i rossoblù e Kalinic e Bessa per gli scaligeri, che si rendono ancora pericolosi: prima lo stesso Kalinic sfiora il gol a tu per tu con Sirigu, poi Barak impegna l’ex Torino su punizione. La partita sembra indirizzata, ma nel giro di otto minuti il pazzo Genoa ribalta la partita: prima Criscito spiazza Montipò dal dischetto dopo un fallo di mano di Dawidowicz, poi inizia il Mattia Destro Show, che prima con un colpo di testa, poi con un dribbling in area sigla il secondo e il terzo gol del Genoa, che assapora la vittoria a ridosso del novantesimo. Doveri concede cinque minuti di recupero, la partita sembra chiusa ma al minuto 93 Nikola Kalinic stacca a centro area e di testa sigla il definitivo 3-3.

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE DELLA GARA!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000