Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Pioggia di elogi per Leao al Mondiale. E il futuro? Il Milan dirà sì solo a offerte irrinunciabili

Pioggia di elogi per Leao al Mondiale. E il futuro? Il Milan dirà sì solo a offerte irrinunciabiliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago
sabato 26 novembre 2022, 13:30Serie A
di Tommaso Bonan

La vetrina del Mondiale servirà a Rafael Leao per dimostrare di essere un giocatore decisivo pure a livello internazionale. Per il miglior giocatore della scorsa serie A, ora è giunta l’ora di sfruttare al massimo la visibilità della rassegna mondiale e Rafa ha scelto il modo migliore per farlo. Per il primo gol con la maglia del Portogallo ha impiegato solamente tre minuti dal suo ingresso in campo, diventando a 23 anni e 167 giorni il secondo giocatore più giovane del Portogallo ad aver segnato all'esordio ad un Mondiale dopo Joao Felix.

Vetrina Mondiale.
Resta ancora aperta la situazione relativa al suo rinnovo di contratto con il Milan - sottolinea il Corriere dello Sport - e gli effetti di un mondiale giocato su ottimi livelli potrebbe avere ripercussioni anche sul mercato. Il timore è che possano arrivare ancora più pretendenti e bussare alla porta dei rossoneri già nel prossimo mese di gennaio. Il Chelsea è sempre fortemente interessato, a questo potrebbero aggiungersi il PSG e il Manchester City, ma sarà sempre il Milan a decidere la cessione del giocatore, forte di una clausola risolutoria da 150 milioni di euro presente nel contratto di Rafa. Dalle parti di via Aldo Rossi verranno prese in esame solamente proposte irrinunciabili, che però potrebbero aumentare se Leao si mettesse in mostra ancora di più al mondiale.

Prolungamento.
L’obiettivo della dirigenza è di proseguire con Leao perché Maldini e Massara, così come tutto il club, ritengono che il portoghese sia un futuro campione. Tra un anno e mezzo il contratto di Leao andrà in scadenza (30 giugno 2024), i management rossonero proverà in tutti i modi a convincerlo, proponendo oltre 6 milioni di euro netti d’ingaggio, e sfrutterà i prossimi mesi per strappare la firma del contratto. La dead line però è fissata entro l’estate.