Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
focus

La Top 11 del Girone A di Serie C: Della Morte ribalta le gerarchie in vetta alla classifica

FOCUS TMW - La Top 11 del Girone A di Serie C: Della Morte ribalta le gerarchie in vetta alla classificaTUTTOmercatoWEB.com
Nella foto Della Morte
© foto di Ivan Benedetto/Uff. Stampa Pro Vercelli
martedì 6 dicembre 2022, 06:55Serie C
di Luca Esposito

E’ andata in archivio la 17^ giornata nel Girone A di Serie C. Questi i risultati:
Juve N.G.-Sangiuliano 1-0
Albinoleffe-Virtus Verona 0-1
Vicenza-Pergolettese 2-0
Novara-Arzignano 3-1
Padova-Trento 2-1
Pro Patria-Lecco 2-0
Pro Sesto-Piacenza 1-0
Pro Vercelli-Pordenone 2-0
Renate-Mantova 1-3
Triestina-Feralpisalò 0-0

Di seguito la TOP 11 di TuttoMercatoWeb.com che opta per il 4-5-1:

Rizzo (Pro Vercelli): grande prestazione per il portiere bianconero, bravissimo soprattutto sui calci piazzati battuti da Burrai.
Ierardi (Vicenza): la girata al volo di sinistro vale il vantaggio, i tre punti, il primo posto e la palma di gol più bello della giornata. Un gesto tecnico notevole, soprattutto se di ruolo fai il difensore.
Khailoti (Novara): è proprio il giocatore meno atteso a sbloccare il risultato già dopo 15 minuti con un perfetto colpo di testa. Inutile il tentativo disperato di Saio appostato sulla linea.
Manfrin (V.Verona): anticipa tutti sul primo palo e sfrutta un preciso cross proveniente dalla destra per siglare una rete di fondamentale importanza.
Di Gennaro (Triestina): dopo tanti ko consecutivi è sicuramente una iniezione di fiducia fermare una squadra forte come la FeralpiSalo senza subire reti. Il migliore del pacchetto arretrato.
Fietta (Pro Patria): alza il pressing e consente alla sua squadra di presidiare con costanza la metà campo avversaria, da un suo inserimento nasce il gol dell'1-0.
Dalmonte (Vicenza): chiude la partita con un sinistro velenoso che non lascia scampo all'incolpevole Soncin, con la nuova guida tecnica ha avanzato il suo raggio d'azione e i risultati si stanno vedendo.
Vasic (Padova): potente e angolato il destro al volo, non poteva sfruttare meglio una corta respinta della difesa del Trento.
Compagnon (Juve N.G.): dribbling vincente sul diretto marcatore e pallone all'angolino, giocata d'autore per un calciatore ormai corteggiatissimo in cadetteria.
Della Morte (Pro Vercelli): una doppietta d'autore per mandare al tappeto l'oramai ex capolista del girone A. In particolare il suo destro dal limite dell'area è emblema di precisione e scelta di tempo. Decisivo.
Yeboah (Mantova): propizia l'azione del raddoppio con una bella giocata personale, poi si mette in proprio e cala il tris lasciando di stucco la difesa del Renate.
Francesco Modesto (Vicenza): da quando è arrivato la sua squadra vince sempre. Ci sarà tempo per migliorare la qualità del gioco: in attesa di confrontarsi con avversari di caratura superiore c'è una classifica che ora sorride ai biancorossi e tanto basta.

Primo piano
TMW Radio Sport