Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Podcast TMW

Cosa deciderà Gasperini? Domani l'incontro con Percassi sul futuro

Cosa deciderà Gasperini? Domani l'incontro con Percassi sul futuroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 23 maggio 2024, 18:18Podcast TMW
di Marco Conterio
TuttoMercatoWeb in Podcast
TMW Radio
TuttoMercatoWeb in Podcast
Ep. 688 - Cosa deciderà Gasperini? Domani l'incontro con Percassi sul futuro
00:00
/
00:00

Dopo una notte magica, dopo il 3-0 contro il Bayer Leverkusen e l'Europa League al cielo, è tempo di futuro per Gian Piero Gasperini e l'Atalanta. Domani l'incontro con la famiglia Percassi per decidere se andare avanti insieme o ascoltare le sirene di una big come il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Il punto lo facciamo nel Podcast di oggi, con Marco Conterio, su Tuttomercatoweb.com.

Ascolta gratuitamente il Podcast di TMW
Tuttomercatoweb.com non smette di offrire ai suoi lettori approfondimenti e news sotto ogni forma. Gli aggiornamenti 24/7 sulle pagine di TMW, tramite app, mobile e tramite pc, su tutte le notizie più rilevanti di calciomercato e di calcio giocato. Le dirette e i dibattiti radiofonici su TMW Radio. Le news sulle vostre squadre del cuore sui canali tematici. Gli approfondimenti e i long form sul TMW Magazine. Poi i Podcast: news che potete 'ascoltare' sulle piattaforme di streaming più importanti o cliccando sul link in alto, tutto come sempre gratuitamente.

La gioia di Lookman dopo la tripletta
Ademola Lookman, MVP della finale vinta dall'Atalanta a Dublino contro il Bayer Leverkusen, ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria dell'Europa League: "Abbiamo giocato una partita fantastica, credo che dal primo minuto abbiamo fatto una gara fantastica e nel secondo tempo abbiamo continuato a spingere. Abbiamo vinto in questo modo".

Da quando hai deciso di giocare con la Nigeria, la tua carriera è decollata...
"È incredibile, penso di averlo detto in alcune interviste precedenti. Il supporto che ricevo a casa dalla mia gente è incredibile, mi dà la motivazione e l'ispirazione che mi serve per provare a crescere in diverse aree, non solo per quanto riguarda il calcio ma anche la persona. Purtroppo a gennaio abbiamo perso in finale, ma il supporto è stato incredibile".

Cosa non ha funzionato in Germania e sta funzionando a Bergamo?
"Io credo che negli ultimi due anni il club e l'allenatore mi abbiano supportato, nel darmi minuti e incoraggiarmi a giocare il calcio d'attacco che vuole la società, che mi fa bene. Abbiamo giocato un gran calcio, sono contento delle esperienze avute in passato, che mi hanno aiutato ad arrivare a questo livello".

La miglior qualità di Gasperini?
"La sua intensità, dagli allenamenti alle conversazioni che si hanno con lui. Capisci le aspettative che ha in te, ho iniziato a pensar al calcio in maniera diversa dalla prima volta che ho parlato con lui. Sono davvero grato a lui, ha fatto tanto per me e per il club, gli sono grato".

Cosa ti ha dato la città di Bergamo in questi anni?
"Ho un ottimo rapporto con i tifosi, da quando sono arrivato. La città di Bergamo mi dà calma, è una città molto rilassata e questo mi ha aiutato nel mio modo di vivere, oltre che nello sviluppo calcistico. Ha reso tutto più semplice per me".

Come descriveresti la difesa del Leverkusen questa sera?
"È una squadra top, li rispettiamo molto per quanto fatto in questa stagione. Avvicinandoci a questa partita ci aspettavamo quello che hanno fatto, eravamo molto preparati e abbiamo giocato una grande partita".

Da piccolo ti saresti immaginato una serata così?
"Sì, probabilmente sì. Ho sempre avuto grande fiducia nelle mie qualità, nella mia capacità di creare occasioni per i miei compagni e fare gol. Nelle ultime due stagioni credo di averlo fatto, magari sarebbe potuta arrivare prima ma è arrivata stasera: sono contento dei miei progressi, è solo l'inizio. Spero di vivere altre sere come questa".

Hai già sentito qualcuno della tua famiglia?
"È una grande parte del mio successo e della mia storia: mi hanno aiutato a diventare l'uomo che sono oggi, a crescere seguendo valori morali chiari. Li amo, davvero".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile