Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Corvino: "Folorunsho e Gaetano? Patrimoni del Napoli, non sono per le tasche del Lecce"

Corvino: "Folorunsho e Gaetano? Patrimoni del Napoli, non sono per le tasche del Lecce"TUTTO mercato WEB
martedì 21 maggio 2024, 15:23Serie A
di Tommaso Bonan

Il responsabile dell'area tecnica del Lecce, Pantaleo Corvino, è intervenuto in onda su CalcioNapoli24 TV: "La salvezza del Lecce? Devo essere sincero, dopo il ritorno in Serie A e la vittoria della Serie B, sapevo che saremo partiti per ultimi nei due anni scorsi: il campo però dice sempre le cose come vengono fatte, e noi per due anni abbiamo fatto un miracolo sportivo e societario. Non siamo mai stati in zona retrocessione, abbiamo una delle squadre più giovani del campionato e proviamo a patrimonializzarla. Attraverso il lavoro e l'impegno di tutti si può andare avanti".

L'ultima giornata contro il Napoli? "Sarà un onore e un piacere venire al Maradona, lo faremo con la mente sgombra, felici di aver raggiunto un grande risultato ed un grande obiettivo, volendo misurarsi con una grande squadra in uno stadio importante, con un tifo caldo. Col Napoli siamo le uniche due squadre del Sud sicure di giocare in Serie A".

Folorunsho e Gaetano? "Noi dobbiamo pensare alla nostra sostenibilità, senza pensare a chi ha dei costi impossibili. Loro due ormai penso che il Napoli li reputi come patrimonio importante, non saranno calciatori per le nostre tasche (ride, ndr)".

Gendrey e Krstovic? "Dobbiamo tenere conto di chi vuole rimanere con piacere e chi ha richieste che non possiamo pareggiare. Dovremo negoziare al meglio e poi trovare eventuali sostituti, è il nostro destino. Se ne ho mai parlato col Napoli? Il calciomercato ancora non è partito, siamo alle prime schermaglie e dovremo mettere a posto altre pedine".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile