Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Genoa, come l'anno scorso: la trasferta di La Spezia per dare una sterzata alla stagione

Genoa, come l'anno scorso: la trasferta di La Spezia per dare una sterzata alla stagioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 26 ottobre 2021 07:30Serie A
di Andrea Piras

E' come l'anno scorso. La sfida di La Spezia diventa un crocevia importante per il Genoa. La sconfitta di Torino ha complicato la situazione della formazione rossoblu che, seppur a pari merito con il Cagliari, occupa la penultima piazza in classifica con il bottino, per niente florido, di sei punti. La stagione è ancora agli inizi, siamo alla decima giornata, e mister Davide Ballardini ha tutto il tempo per invertire la rotta. Il tecnico ravennate, che ha incassato prima della sfida contro i granata dell’ex Juric la fiducia dei nuovi proprietari del Grifone, dovrà dare una scossa alla squadra che ha il merito di rientrare sempre in partita, e molto spesso compiere delle rimonte, solo dopo aver subito il "cazzotto" del singolo o del doppio svantaggio. La caccia ad una vittoria manca da sei turni è iniziata

Come un anno fa
Una situazione di classifica simile a quella della scorsa stagione. Era il 23 dicembre e il calendario proponeva per la prima volta la sfida fra Aquilotti e Grifoni nel massimo campionato. Lo Zio Balla era approdato sulla panchina rossoblu da pochi giorni e la squadra non stava attraversando un momento positivo: terzultimo posto in classifica e una vittoria che mancava dalla prima giornata di campionato e con quattro punti raccolti nelle successive tredici giornate. In quell’occasione la squadra seppe rimontare allo svantaggio iniziale di Nzola con Destro e un rigore di Criscito iniziando a dare una prima sterzata al campionato culminato con la salvezza.

Dubbio modulo per il Balla
Il tecnico rossoblu è indeciso su quale modulo utilizzare per il match del "Picco". Si potrebbe rivedere dal primo minuto Davide Biraschi, che ha recuperato per il precedente impegno ma non è stato utilizzato. Il difensore romano potrebbe fare coppia con Vasquez con Criscito che verrebbe spostato a sinistra oppure giocare come esterno destro e Cambiaso schierato nel suo ruolo più congeniale a sinistra. In caso contrario il giovane terzino agirà sulla destra. In attacco invece l’intoccabile è Destro con Caicedo che potrebbe entrare a gara in corso, mentre il dubbio riguarda la presenza o meno di un trequartista. In caso di 4-2-3-1 è pronto Goran Pandev ad agire dietro alla punta, in caso di 4-3-3 potrebbe essere schierato un centrocampista in più fra i disponibili Badelj, Touré, Rovella, Behrami e Galdames.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000