Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Inter, tante note positive da Malta. A breve l'incontro decisivo per il rinnovo di Skriniar

Inter, tante note positive da Malta. A breve l'incontro decisivo per il rinnovo di SkriniarTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 8 dicembre 2022, 07:45Serie A
di Patrick Iannarelli

Il training camp di Malta ha dato parecchie risposte. In primis sul campo, con due vittorie convincenti: se la prima è stata presa con le pinze per via del livello dello Gzira United, quella col Salisburgo ha evidenziato diverse note positive in casa Inter. Approccio corretto e carichi di lavoro che non hanno per nulla influenzato la risposta sul terreno di gioco: a colpire è stato il dinamismo di una squadra che ha ripreso da dove aveva lasciato, al di là di chi tornerà dal Mondiale. E poi Simone Inzaghi si è goduto una squadra reattiva soprattutto in difesa: l'unica pecca - il gol subito da Jefferson - è stata cancellata dal clean sheet registrato contro gli austriaci. Segnali incoraggianti in vista della seconda settimana alla Pinetina in cui torneranno a disposizione anche Romelu Lukaku e André Onana.

Gosens-Dimarco, sfida aperta
Al di là dei recuperi, il ritiro lontano dall'Italia si chiuderà con un paio di certezze in più. E l'esempio lampante riguarda la sfida a distanza tra Federico Dimarco e Robin Gosens: 90' a testa divisi sulle due partite e prestazioni di livello segnate da botta e risposta, da assist e gol. La replica dell'esterno tedesco ha infatti stupito in positivo, al di là della rete segnata nel primo test match: l'ex Atalanta sembra aver ritrovato la serenità pre-infortunio necessaria per poter incidere nel 3-5-2 di Simone Inzaghi e quella condizione psico-fisica inseguita praticamente per un anno. In più i sorrisi sui campi del Centenary Stadium hanno allontanato (seppur non definitivamente) le voci di mercato dell'ultimo periodo: offerte irrinunciabili a parte, l'Inter non vuole privarsi del tedesco nel mercato di gennaio.

Rinnovo Skriniar, settimana decisiva in casa nerazzurra
Prima del via delle trattative c'è però quel cerchio rosso da piazzare sul calendario di dicembre. Al momento non c'è ancora un appuntamento per discutere del rinnovo di Milan Skriniar, ma dopo il ritiro le parti si aggiorneranno: l'Inter ha proposto un contratto da 7 milioni di euro (bonus inclusi) per convincere lo slovacco a restare, la stessa cifra percepita dai due big dello spogliatoio, ovvero Brozovic e Lautaro Martinez. Il passo avanti è stato fatto, ora la palla passa al giocatore: chissà se le notti maltesi avranno portato il giusto consiglio.

Primo piano
TMW Radio Sport