Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle della Salernitana - Piatek e Botheim malissimo, si salvano in pochi

Le pagelle della Salernitana - Piatek e Botheim malissimo, si salvano in pochiTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 3 giugno 2023, 23:12Serie A
di Luca Esposito

Cremonese-Salernitana 2-0

Salernitana

Ochoa 5,5 - Non ha colpe sulle due reti subite, rischia grosso quando si fa scappare il pallone da mano e per poco Okereke non segna a porta vuota.

Pirola 6 - Si immola nel finale su Tsadjout evitando la rete del 3-0, anche nel primo tempo ha salvato due volte di testa in modo provvidenziale. Chiude in crescendo, al netto del risultato finale. Dal 92' Troost Ekong sv

Daniliuc 5,5 - Molto bene nella prima mezz'ora, si fa apprezzare anche per qualche azione personale nella metà campo avversaria. Cala nella ripresa, ma non era serata per nessuno.

Gyomber 6 - E' davvero raro che la Salernitana perda quando c'è lui in campo. Soffre la fisicità di Ciofani, nella ripresa va meglio contro Okereke che, in velocità, non lo salta mai. Dal 75' Sambia 5,5 - Buon impatto, mette sulla testa di Piatek un pallone d'oro ma l'attaccante spreca. Si procura un rigore che il VAR toglie ingiustamente.

Mazzocchi 5,5 - Schierato a sinistra, non vive la sua serata migliore. Ci prova in tutti i modi a creare superiorità numerica, ma il diretto avversario gli prende le misure e lo contiene bene.

Kastanos 5,5 - Dalle sue parti c'è Valeri e occorre una prova di grande sacrificio per contenerlo. Va a corrente alternata. Meglio quando Sousa, tardivamente, lo sposta sulla trequarti.

Candreva 5,5 - Il più positivo nella prima frazione di gioco, va vicino al pareggio ma il portiere gli dice di no. Nella ripresa sforna un grande assist per Piatek, ma il centravanti spreca tutto. Solo l'arbitro gli nega la gioia del quarto gol consecutivo.

Coulibaly 5 - Rovina una prestazione a tratti ottima con l'ennesimo giallo stagionale (ben 12) e con un pallone perso al limite della propria area dal quale nasce la rete del definitivo 2-0.

Bohinen 4,5 - Lento, compassato. L'avevamo detto la scorsa estate: prima di parlare di calciatore di livello ci voleva un'altra stagione di prova e di riconferma. Infortuni a parte è andato male male, chiude causando un rigore ingenuo che, di fatto, decide la partita. Dal 65' Maggiore 5 - Stesso discorso fatto per Bohinen.

Piatek 4,5 - Partita pessima, sbaglia tutto quello che può sbagliare e certo non vale i 10 milioni che da Berlino chiedono per il riscatto. Spreca chance a ripetizione, al 70' ha la palla del pareggio ma preferisce un improbabile e assurdo passaggio al centro al tiro a botta sicura con mezza porta vuota. Annata negativa.

Botheim 4,5 - Diciamoci la verità: solo Dia ha retto il peso dell'attacco. Gli altri 4 calciatori del reparto offensivo sono stati un autentico flop. Acerbo per il calcio italiano. Non tira mai in porta, appare un pesce fuor d'acqua. Dal 65' Nicolussi Caviglia 5 - Spesso fuori posizione e lento quando deve far circolare palla.

Paulo Sousa 5 - Le parole di ieri lanciano qualche dubbio sulla sua permanenza. Il suo lavoro resta ottimo, peccato chiudere con una sconfitta, con una serie di scelte tardive e con una prova senza mordente. Forse oggi spiegherà perchè Bonazzoli è stato bocciato per tre mesi a favore di un Piatek a tratti impresentabile.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile