Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lecce, D'Aversa: "Partita da dimenticare. Adesso abbiamo un mese decisivo"

Lecce, D'Aversa: "Partita da dimenticare. Adesso abbiamo un mese decisivo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 21:08Serie A
di Matteo Celletti

Roberto D’Aversa, allenatore del Lecce, ha parlato al termine del match di Serie A contro l’Inter. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN: “Se è un periodo da dimenticare? Sì, soprattutto la partita di questa sera. Nel primo tempo fino all’occasione di Blin i ragazzi hanno fatto una gara alla pari. Poi abbiamo concesso altri due gol e la partita è finita. Il dispiacere è che nonostante il buon primo tempo, in quella circostanza con Blin potevamo riaprire la partita. Contenere questa Inter non è semplice, i nerazzurri stanno dimostrando il loro valore non solo in Serie A ma anche in Europa. Ora bisogna resettare tutto, ragionare sugli errori commessi e pensare alla partita successiva in cui inizia il nostro campionato con squadre più abbordabili.

Cosa ho detto ai miei? I tifosi ci hanno spinto per novanta minuti. Quello che è successo a fine partita è perché pretendono che si faccia quello che abbiamo fatto nella prima parte del campionato, a parte la prestazione di Bologna. L’impegno non è mai mancato ed i tifosi ci sono stati sempre vicino. Questo lo dimostra anche il fatto che in casa abbiamo fatto tanti punti.

Cosa mi preoccupa dell’ultimo periodo tralasciando il match contro l’Inter di oggi? Anche stasera abbiamo tirato dieci volte in porta ma non l’abbiamo messa dentro. Mi preoccuperei se i miei non creassero. In questo momento più che preoccuparmi della parte realizzativa mi voglio concentrare sui gol che concediamo che alcune volte sono troppo facili per l’avversario. Con il calendario non siamo stati fortunati, ma per fare risultati dobbiamo ovviamente migliorare anche sotto l’aspetto realizzativo. Dobbiamo avere convinzione e precisione nel realizzare i gol.

Le prossime tre partite saranno quelle della verità? Questo mese è un mese molto importante con tanti scontri diretti. Noi come Lecce non dobbiamo pensare di affrontare delle partite semplici. Affronteremo delle squadre dove possiamo fare meglio perché sono più alla nostra portata. Dobbiamo ragionare sui 50 minuti giocati alla pari con l’Inter e correggere alcuni aspetti”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile