Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW - Tebas: "Ecco come crescerà LaLiga. Superlega? Si ucciderebbero i campionati"

TMW - Tebas: "Ecco come crescerà LaLiga. Superlega? Si ucciderebbero i campionati"TUTTO mercato WEB
martedì 21 novembre 2023, 17:36Serie A
di Lorenzo Di Benedetto
fonte da Roma, Dario Marchetti

Presente al Social Football Summit a Roma, il presidente de LaLiga, Javier Tebas, ha parlato dei quattro punti fondamentali per la crescita del campionato spagnolo. Queste le sue parole raccolte da TMW: "Il fair play finanziario all'interno della Liga, che si basa sull'autoregolamentazione, un controllo economico sviluppato assieme ai club. Non vi è da nessuna altra parte se non in Bundesliga. Noi abbiamo ottenuto nel 2015 la vendita centralizzata, prima c'era grande disparità tra grandi e piccoli club. Noi l'internalizzazione, per far sì che il nostro prodotto avesse un pubblico sempre più mondiale. Abbiamo uffici in tutto il mondo, da Singapore a Johannesburg.

E poi abbiamo il progetto di 200 miliardi di euro, da una parte il denaro che passa alla lega e che poi passa ai club, che non possono spenderli come vogliono. Il 70 per cento deve essere destinato alla ristrutturazione di infrastrutture, le cittadelle sportive, eccetera, il 15 per cento va utilizzato nel ripianamento del debito contratto per il Covid, e il 15 per cento destinato ai calciatori. L'idea è cercare di consentire una ristrutturazione di almeno 15 anni, penso che il livello che raggiungeremo non lo raggiungerà nessuno in Europa".

La Superlega?
"Non lo dico perché sono presidente della Liga, ma il senso di appartenenza nel calcio è ancora molto importante. Con la Superlega rischiamo di distruggere i campionati nazionali".

Come si sta evolvendo il modo di seguire il calcio?
"Siamo in una situazione di stress, di crisi, ma anche di grandi opportunità per l'industria. I club non avevano mai avuto prima d'ora la possibilità di arrivare ai tifosi di tutto il mondo tramite un tweet o un video su TikTok. È cambiato il modo di vedere il calcio. Dobbiamo sfruttare questo trend per non perderlo in futuro".

Secondo Tebas, se c'è un campionato che può avvicinarsi alla Premier League, in futuro, quello è proprio la Serie A italiana. "Non c'è una base così solida nel resto dell'Europa, ma bisogna lavorare per rafforzarla. In Italia c'è un grandissimo problema di fair play finanziario interno: per far parte di una grande competizione devi essere economicamente sostenibile, ma ci sono presidenti che continuano a mettere soldi a perdere nei propri club. Non c'è un progetto per crescere, per investire nelle infrastrutture. Bisogna migliorare la percezione della Serie A all'estero".

Tebas non risparmia nemmeno una frecciata al PSG: "Ci sono in Europa operazioni non molto chiare, come Verratti venduto in estate per 40 milioni a un club qatariota. Questi sono indizi che ci portano a dover salvare il Fair play finanziario della Uefa".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile