Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Udinese, Marino presenta Ebosse e Buta: "Gli auguro di far presto tanti cross per Beto"

Udinese, Marino presenta Ebosse e Buta: "Gli auguro di far presto tanti cross per Beto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 11 agosto 2022, 23:23Serie A
di Pierpaolo Matrone

Il direttore dell’area tecnica, Pierpaolo Marino, ha commentato i loro arrivi: “Ebosse è un acquisto importantissimo, l’ultimo in ordine di tempo perché ha richiesto una trattativa molto lunga e un investimento sostanzioso. Ha 23 anni ma ha già accumulato esperienza importante nel campionato francese e con la Nazionale camerunense, partecipando alla Coppa d’Africa. È un giocatore molto duttile, – continua – sa giocare terzo di sinistra in una difesa a tre ed esterno in un centrocampo a cinque. Sono molto soddisfatto del suo arrivo, può coprire due ruoli e sono sicuro che tornerà utile a mister Sottil”.

Per quanto riguarda il portoghese, Marino afferma che “Buta è un ragazzo che ha caratteristiche importanti, anche lui gioca a sinistra e ha fatto esperienze giovanili di rilievo. Al Braga ha fatto un percorso che lo ha portato a segnare diversi gol prima di passare alla prima squadra. Ha prospettive importantissime. Purtroppo al suo primo allenamento è stato vittima di un brutto infortunio, però è in via di guarigione, ha subito un intervento e tra qualche tempo lo vedremo all’opera e sicuramente sarà bello vederlo”.

In chiusura, vista la presenza dell’attaccante portoghese, il dirigente congeda i due neobianconeri con una battuta: “Auguro loro di fare presto tanti cross per Beto”.