Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cremonese, il riscatto di Johnsen passa dal suo passato. Col Venezia per risollevare gli ultimi mesi

Cremonese, il riscatto di Johnsen passa dal suo passato. Col Venezia per risollevare gli ultimi mesiTUTTO mercato WEB
martedì 28 maggio 2024, 09:04Serie B
di Claudia Marrone

Era il 1° febbraio, e il calciomercato si avviava alla sua conclusione; un giornata movimentata, resa ancora più frenetica da un gran colpo della Cremonese, che prelevava dal Venezia il norvegese Dennis Johnsen, facendogli sottoscrivere un contratto da tre anni e mezzo. Ma questo trasferimento era destinato a far a lungo parlare perché proprio il calciatore, poco dopo, accusava il Venezia, dicendo che la società aveva avviato il trasferimento pur addossando a lui le colpe.

Dal canto suo il club, mediante il il Direttore Sportivo Venezia Filippo Antonelli, diceva che non avrebbe voluto trattenere coloro che avrebbero rinnovato solo a cifre altissime, ma sempre dal club arrivava la voce di mister Paolo Vanoli, che probabilmente non ha digerito tutt'ora quel movimento di mercato; "Ci siamo fatti un autogol, è incomprensibile rafforzare una diretta concorrente alla Serie A, con un ragazzo a un anno dalla scadenza perché ha fatto i capricci. Sapete quanti ragazzi da quando sono qua hanno fatto i capricci? Tanti, li ho dovuti risolvere", le parole del tecnico.

Poi il campo. Cremonese quarta, senza particolari sussulti di Johnsen, Venezia terzo: ma mai più un incrocio tra le parti, considerando che quando le due squadre si sono affrontate lo scorso 26 aprile in terra lagunare il giocatore era squalificato. Ma il destino sa esser beffardo, e la finale playoff vuole che le due formazioni una davanti all'altra. Con Johnsen sicuramente presente, intanto per la sfida di giovedì che si giocherà allo 'Zini', che lo vedrò probabilmente partire titolare, poi - salvo imprevisti - per quella decisiva del 'Penzo' domenica 2 giugno; sarà quindi l'occasione del riscatto, per far dimenticare quattro mesi non proprio sugli scudi.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile