Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Serie C, tre giornate di squalifica al tecnico del Mantova. Quattro a Piccinini della Pergo

Serie C, tre giornate di squalifica al tecnico del Mantova. Quattro a Piccinini della PergoTUTTO mercato WEB
© foto di Luca Bargellini
lunedì 4 marzo 2024, 12:42Serie C
di Luca Bargellini

Arrivano le decisioni del Giudice Sportivo per quanto riguarda le gare della 29ª giornata del campionato di Serie C disputate nelle giornate di venerdì 1 e sabato 2. Andiamo a vedere nel dettaglio.

AMMENDE - Per quanto riguarda le sanzioni ai club sono stati comminati 500 euro di multa al Cesena, 300 alla Virtus Entella e 150 dal Novara.

DIRIGENTI - Inibizione fino all'8 marzo con ammenda di 500 euro per il ds del Mantova Christian Botturi.

ALLENATORI - Tre giornate di squalifica con ammenda da 500 euro per il tecnico del Mantova, Davide Possanzini "per avere, al termine della gara contro la Pro Vercelli, tenuto una condotta violenta e ingiuriosa nei confronti di un tesserato avversario, in quanto si avvicinava a quest’ultimo con fare minaccioso e lo colpiva con tre schiaffi sulla testa stringendogli il collo da dietro e pronunciando nei suoi confronti frasi offensive e
minacciose; per avere, dopo la notifica del provvedimento di espulsione, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti della Quaterna Arbitrale in quanto pronunciava frasi irriguardose nei loro confronti per contestarne l’operato. Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 4, 13, comma 2, e 36, comma 1, lett. a) C.G.S., valutata la particolare gravità della condotta posta in essere sub A), con riferimento al colpo inferto al tesserato avversario ed alle parole offensive pronunciate nei suoi confronti (r. IV Ufficiale, supplemento r. Arbitrale, panchina aggiuntiva)".
Un turno di stop anche per Piero Braglia tecnico del Gubbio "per avere, al 49° minuto del secondo tempo della gara contro la Juventus Next Gen, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro, in quanto, a seguito della segnatura di una rete della propria squadra, protestava in modo provocatorio per l’assegnazione di ulteriore tempo di recupero".

CALCIATORI - Quattro turni di stop per Stefano Piccinini della Pergolettese, mentre un turno è stato comminato a Cioffi dell'Ancona, Bernardi e Latki dell'Arzignano Valchiampo, De Rose e Kargbo del Cesena, Ferrante e Lamesta della Giana Ermino, Corsinelli e Udoh del Gubbio, De Santis del Pineto, Martinelli del Pontedera, Stanzani della Pro Patria, Gattoni della Pro Sesto, Mustacchio e Parodi della Pro Vercelli, Dametto e Fabriani della Torres, Rada del Trento, Obi della Vis Pesaro.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile