Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Triestina, Furlan: "Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità, lavoriamo per migliorarci"

Triestina, Furlan: "Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità, lavoriamo per migliorarci"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 1 ottobre 2022, 11:04Serie C
di Andrea Piras

Il centrocampista della Triestina Federico Furlan ha parlato in conferenza stampa in vista del match contro la Virtus Verona: "Mi sento bene fisicamente, quando c’è una squadra completamente nuova ci vuole sempre un po’ di pazienza, è normale che prima o dopo arrivino delle difficoltà. Ho sempre giocato più a sinistra che a destra ma in carriera ho fatto anche il trequartista e la mezzala, cerco sempre di mettermi a disposizione del mister e della squadra e di dare il massimo. Serve pazienza ma ognuno di noi deve prendersi le proprie responsabilità, senza alibi e cercando di creare di più in fase offensiva, che è la cosa che ci manca di più. C’è grande disponibilità di tutto il gruppo e stiamo lavorando al meglio per migliorarci. Quando ci sono delle linee da seguire occorre del tempo e serve conoscersi meglio. La vittoria più ti ostini a cercarla più è difficile ottenerla, ribadisco però che ognuno di noi deve assumersi le proprie responsabilità e creare di più a livello offensivo. Quattro anni fa quando tornai a Terni era una squadra tutta nuova, partimmo benissimo per poi non vincerne più una nel girone di ritorno, non riuscivamo a reagire. Quando c’è una rivoluzione prima o dopo ci saranno sempre difficoltà, meglio quindi doverle affrontare adesso per migliorarsi poi nel tempo. Domenica sarà una partita sicuramente difficile, loro col 3-5-2 proveranno ad allargarci per poi prenderci in infilata. Dobbiamo partire subito aggressivi, approcciarla al meglio per indirizzarla bene. Questa squadra ha una grande compattezza, vedo l’atteggiamento giusto in tutti i compagni, con un obiettivo preciso. Si è visto a Trento in dieci dove abbiamo cercato anche la vittoria ma anche con la Pro Vercelli, rimontando lo svantaggio subìto nel finale".

Primo piano
TMW Radio Sport