Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

-2 a Euro 2020: alla scoperta della Russia. Formazione solida, pur non bellissima

-2 a Euro 2020: alla scoperta della Russia. Formazione solida, pur non bellissimaTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 09 giugno 2021 14:45Euro 2020
di Andrea Losapio

Inizia tra due giorni l'Europeo 2021: il primo itinerante, il primo nel corso di una pandemia mondiale, il primo ad esser stato rimandato all'anno successivo. Sarà una kermesse speciale, più imprevedibile e difficile da pronosticare che mai. Sei gironi da quattro squadre; scopriamole nello speciale di Tuttomercatoweb.com a 48 ore dal via!

La Nazionale
Due anni fa era stata inserita in un girone abbastanza semplice, nel Mondiale di casa. Ma la Russia ha dimostrato di essere a un buon livello grazie soprattutto all'organizzazione tattica che ha aiutato a sopperire alcuni problemi dal punto di vista tecnico. Miranchuk può essere la conferma dopo un'annata altalenante con l'Atalanta - poche le partite giocate, ma bei gol e sprazzi di classe - mentre la sorpresa può essere Zakharyan, diciottenne della Dinamo Mosca, tra i migliori prodotti del calcio russo degli ultimi tempi. Non è una formazione straordinaria, ancorché un po' vecchiotta, ma ci sono alcuni profili che possono essere considerati di altissimo livello. Se la gioca nel girone con la Danimarca per il secondo posto, dietro al Belgio.

I convocati
Portieri: Shunin (Dinamo Mosca), Lunyon (Zenit San Pietroburgo), Safonov (Krasnodar), Djupin (Rubin Kazan)
Difensori: Zhirkov (Zenit San Pietroburgo), Kudryashov (Antalyaspor), Dzhikhiya (Spartak Mosca) Fernandes (CSKA), Semyonov (Terek Grozny), Karavaev (Zenit San Pietroburgo), Diveev (CSKA), Yevgenyev (Dinamo Mosca), Samosnikov (Rubin Kazan).
Centrocampisti: Golovin (Monaco), Ionov (Krasnodar), Zobnin (Spartak Mosca), Kuzyayev (Zenit San Pietroburgo), Miranchuk (Atalanta), Ozdoyev (Zenit San Pietroburgo), Cheryshev (Valencia), Mostovoy (Zenit San Pietroburgo), Barinov (Lokomotiv Mosca), Fomin (Dinamo Mosca), Zemaletdinov (Lokomotiv Mosca), Muchin (Lokomotiv Mosca), Makarov (Rubin Kazan), Zakharyan (Dinamo Mosca)
Attaccanti: Dzyuba (Zenit San Pietroburgo), Zabolotny (Sochi), Sobolev (Spartak Mosca).

Il CT - Stanislav Cherchesov - Arrivato dopo l'Europeo del 2016, pessimo per la Russia, è riuscito a giocare un Mondiale di casa piuttosto decoroso, raggiungendo i quarti di finale e uscendo solamente ai rigori contro la Croazia. Il suo 4-2-3-1 è impostato su Golovin che è reduce da una ottima stagione al Monaco, anche se con poche presenze (5 gol e 9 assist in 21 partite).

La probabile formazione (4-2-3-1): Shunin; Fernandes, Semenov, Dzhikiya, Kudryashov; Ozdoyev, Kuzyaev; Miranchuk, Golovin, Zhirkov; Dzyuba.

La stella - Aleksandr Golovin
La possibile rivelazione - Arsen Zakharyan.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000