Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Asensio e Ziyech in salita nel Milan. Per la trequarti resta in pole De Ketelaere

Asensio e Ziyech in salita nel Milan. Per la trequarti resta in pole De KetelaereTUTTOmercatoWEB.com
martedì 28 giugno 2022, 15:05Serie A
di Tommaso Bonan

In attesa delle firme di Maldini e Massara, in casa Milan si continua a lavorare per trovare i rinforzi giusti per la trequarti rossonera. I nomi che si fanno sono tanti, ma nelle ultime ore quelli che vengono fatti con maggiore insistenza sono quelli di Marco Asensio del Real Madrid, di Hakim Ziyech del Chelsea e di Charles De Ketelaere del Bruges.

Ostacoli.
Come spiega Tuttosport, per i primi due ci sono degli ostacoli da superare che rendono queste piste piuttosto complicate: per quanto riguarda il marocchino, per esempio, è un'operazione che il Milan potrebbe chiudere solo in prestito con diritto di riscatto, mentre i Blues vorrebbe inserire almeno l'obbligo. Su Asensio, invece, c'è sempre il nodo dell'ingaggio visto che lo spagnolo, che piace di più di Ziyech, vorrebbe guadagnare di più rispetto ad ora (il suo attuale stipendio è di 5,5 milioni di euro).

Tutto su De Ketelaere.
Viste le difficoltà per arrivare a questi due giocatori, il Milan potrebbe decidere di puntare tutto su De Ketelaere, giovane trequartista del Bruges: si tratta di un colpo che, rispetto agli altri due, rientra di più nei parametri ideologici del mercato del club rossonero, che negli ultimi anni ha dimostrato di essere sempre pronto ad investire sui giovani. Il club belga lo valuta 40 milioni di euro, una cifra certamente importante ma stiamo parlando di uno dei migliori talenti in giro per l’Europa.