Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bonaventura e l'Italia, ieri è calato il sipario. Ma l'ha presa peggio Locatelli

Bonaventura e l'Italia, ieri è calato il sipario. Ma l'ha presa peggio Locatelli
venerdì 24 maggio 2024, 10:21Serie A
di Raimondo De Magistris

Giacomo Bonaventura non se l'aspettava. E' vero che il rendimento nelle ultime settimane era un po' in calo, ma il centrocampista della Fiorentina - convocato a ottobre come a novembre ma anche a marzo - anche dopo le ultime indicazioni era convinto di salire sull'autobus azzurro per la Germania. Non ce l'ha fatta, Spalletti nella lista dei 30 ha preferito Folorunsho e l'ha lasciato a casa nonostante una stagione che in termini di gol in Serie A resta la migliore della sua carriera (come nel 2017-18).
Persone vicine al calciatore raccontano di una reazione pacata dopo aver letto della sua assenza dalla lista dei 30, anche se questa - a 34 anni - era l'ultima grande occasione per partecipare a un grande evento con la Nazionale. La sua storia con la maglia azzurra di fatto s'è conclusa ieri ed è una storia fatta di 18 presenze e una sistematica esclusione dalle competizioni che contano.

L'ha presa peggio Manuel Locatelli, centrocampista della Juventus che dopo aver letto della lista dei 30 pre-convocati ha pubblicato su 'Instagram' una storia con lo sfondo completamente nero. Locatelli era certo di far parte del gruppo azzurro ma Spalletti - appurato che Jorginho sarà il titolare e Cristante l'alternativa - ha deciso di dar spazio a Coverciano a chi in quel ruolo potrà raccogliere il testimone dopo la Germania,. Quindi Ricci e Fagioli.

A differenza di Bonaventura, Locatelli è rimasto decisamente più deluso e non ha fatto nulla per nasconderlo. Lui che è stato tra i grandi protagonisti del trionfo del 2021 pensava di volare in Germania anche perché proprio Spalletti l'aveva riportato al centro del gruppo azzurro. E invece no, s'è fermato a un passo dal traguardo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile