Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Douglas Luiz è solo il primo tassello del restyling immaginato da Giuntoli

Douglas Luiz è solo il primo tassello del restyling immaginato da GiuntoliTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
lunedì 24 giugno 2024, 06:45Serie A
di Camillo Demichelis

Questa per la Juventus sarà la settimana di Douglas Luiz. Il centrocampista brasiliano svolgerà le visite mediche tra oggi e domani, direttamente nel ritiro dei verdeoro negli Stati Uniti. Douglas Luiz, successivamente, firmerà un contratto fino al 2029 con i bianconeri. L’ingaggio del centrocampista brasiliano sarà di 4 milioni più 1 di bonus. Dopo questa operazione, Giuntoli si concentrerà sulla cessione di Szczesny all’Al Nassr.

Giuntoli non ha ancora abbandonato la pista Koopmeiners.
La Juventus non ha ancora perso le speranze di arrivare a Teun Koopmeiners e se Cristiano Giuntoli dovesse riuscire a prenderlo, la rivoluzione in mezzo al campo sarebbe completa. Nelle idee di Thiago Motta il centrocampista olandese verrebbe schierato come trequartista alle spalle di Dusan Vlahovic. Adesso il compito del football director bianconero è quello di affiancare a Douglas Luiz anche Koopmeiners e Thuram, per costruire uno dei centrocampi più forti di tutta la Serie A. Poi c’è sempre il capitolo Rabiot che, ormai da settimane, ha sul suo tavolo un’offerta da 7,5/8 milioni per i prossimi due anni con opzione per il terzo. La Juventus adesso dovrà decidere come procedere, perchè tra stipendio e ammortamento l’eventuale acquisto di Thuram avrebbe un costo annuale pari all’ingaggio netto di Rabiot.

Giuntoli pensa anche alle cessioni di McKennie, Nicolussi Caviglia e Miretti.
In questa sessione di mercato, Weston McKennie, Hans Nicolussi Caviglia e Fabio Miretti lasceranno la Juventus. Il centrocampista americano, ora impegnato con la sua nazionale, doveva entrare nello scambio con Douglas Luiz, ma le sue richieste troppo elevate hanno spinto le parti a cambiare il loro accordo. A Torino, però, non sembra esserci spazio per McKennie che va in scadenza nel 2025 e ormai le trattative per il suo rinnovo del contratto sono definitivamente tramontate. Le offerte, invece, per i due centrocampisti cresciuti nel vivaio della Juventus, non mancano di certo e dovranno decidere insieme ai rispettivi entourage, quale sarà il progetto più giusto per la loro carriera. Nicolussi Caviglia potrebbe lasciare i bianconeri a titolo definitivo, mentre Miretti è molto più probabile che lasci Torino in prestito. Porte girevoli in casa Juventus dove si sta attuando un vero e proprio restyling a centrocampo. Tutto questo non comprenderà Locatelli e Fagioli che, quasi certamente, resteranno alla Juventus nella prossima stagione.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile