Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
esclusiva

Calori: "I difensori buoni fanno la differenza. Basta vedere Skriniar"

ESCLUSIVA TMW - Calori: "I difensori buoni fanno la differenza. Basta vedere Skriniar"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 28 giugno 2022, 22:04Serie A
di Claudia Marrone
fonte Dall'inviato Lorenzo Marucci

"Qualcosa di artistico c'è anche nel calcio, e raccontarlo in prima persona può rendere più partecipe anche le persone. Io ho raccontato, Aldo ha dipinto": così, in esclusiva ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, Alessandro Calori, intervenuto a “Invasione di campo”, un format di serate estive ideato da Aldo Dolcetti, che ospiteranno un personaggio del calcio e un artista.

Il discorso si sposta poi al campo, con tanti difensori importanti al centro di rumors di mercato: "Se hai i difensori buoni, puoi far la differenza, perché questo permette agli attaccanti di correre meglio davanti senza dover rincorrere dietro. Coi difensori bravi i vantaggi per me si hanno eccome, basta vedere Skriniar, che i 70milioni li vale tutti perché sa fare ogni cosa. Io che valore avrei? Non lo so (ride, ndr), ma ho affrontato attaccanti davvero forti come Careca, Maradona... di quel calibro non se ne vede più. Però, tra i difensori, spendo una parola anche per Bremer, che ha fatto un campionato importante: sa marcare, sa pressare, ci sarà da vedere ora come si comporterà in una squadra importante. Quello sarà il banco di prova. Acerbi al Milan? E' un leader, ha personalità, può giocare con svariati moduli, ha esperienza e conosce il ruolo; con lui anche un giovane può migliorare. Romagnoli? Come Rugani tutti ci aspettavamo arrivasse in Nazionale e facesse un percorso importante, ma la loro carriera si è un po' arrestata, forse sono necessarie piazze dove possono sentirsi importanti".

© Riproduzione riservata
Alessandro Calori a forte dei Marmi a tuttomercatoweb.com © video di Lorenzo Marucci