Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, nuovi dubbi dei pm sulla 'carta Ronaldo'. I dirigenti in chat: "Ha firmato"

Juventus, nuovi dubbi dei pm sulla 'carta Ronaldo'. I dirigenti in chat: "Ha firmato"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 24 marzo 2023, 10:08Serie A
di Pietro Lazzerini

All'interno degli atti integrativi che i pm hanno depositato martedì in vista dell'udienza preliminare di lunedì prossimo, è stato inserita una nuova puntata del capitolo "carta Ronaldo". Emerge infatti una chat tra alcuni dirigenti bianconeri, ovvero Morganti, Cherubini e il legale Gabasio, dove si parla di "firme" e che hanno fatto sospettare la Procura che si tratti proprio dell'accordo integrativo per CR7 nella seconda manovra stipendi. "Il primo pronto per firmare è Ronaldo" scriveva il 20 aprile 2021 il Chief legal officer Gabasio e tre giorni giorni dopo, il segretario sportivo Morganti nella stessa chat scriveva: "Cristiano ha firmato, ha una copia di tutti i documenti". Un dialogo che si è concluso con Cherubini che rispondeva con un semplice "bene!".

C'è da dire che i legali del portoghese hanno sempre negato che il giocatore abbia firmato e conservi una copia di tale accordo, con CR7 che starebbe aspettando ancora i 19 milioni di euro che secondo lui dovrebbe ricevere in base all'accordo della rinuncia alle quattro mensibilità con incasso successivo. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile