Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Milan - Leao e Calabria la rimettono in piedi. Theo pasticcia, Pobega propositivo

Le pagelle del Milan - Leao e Calabria la rimettono in piedi. Theo pasticcia, Pobega propositivoTUTTO mercato WEB
© foto di © DANIELE MASCOLO
sabato 14 gennaio 2023, 20:04Serie A
di Andrea Piras

Risultato finale: Lecce-Milan 2-2

Tatarusanu 5,5 - La difesa non lo aiuta. Vede arrivare giocatori del Lecce concludere da ogni parte. Costretto a raccogliere il pallone in rete in due occasioni senza responsabilità ma in alcuni frangenti pasticcia anche lui specie sul tiro-cross di Gallo nella ripresa.

Calabria 6,5 - Preso in controtempo dal passaggio impreciso di Kalulu in occasione del vantaggio del Lecce, soffre la rapidità di Di Francesco. Nella ripresa si riscatta sbucando fra le maglie della difesa giallorossa sfruttando al meglio una torre di Giroud per il 2-2. Dall’85’ Kjaer s.v.

Kalulu 5 - Il passaggio per Calabria da cui nasce l’azione del vantaggio del Lecce è troppo lento. Fatica a contenere la rapidità degli attaccanti del Lecce che spesso sono troppo liberi di colpire.

Tomori 5,5 - Fa tremendamente fatica a contenere le offensive giallorosse. In balia dell’avversario prova a tamponare le emorragie difensive rossonere senza però riuscire nel suo intento.

Theo Hernandez 4,5 - Goffo il tentativo di anticipare Blin del difensore francese che con la spalla deposita alle spalle del proprio portiere. Ci capisce poco sulla fascia sinistra contro i frizzanti giocatori giallorossi ed è impreciso nella fase di costruzione. Dal 46’ Dest 6 - Sempre molto propositivo sulla fascia sinistra, accompagna l’azione creando cross pericolosi verso il centro dell’area..

Pobega 6,5 - Si fa trovare fra le maglie della difesa del Lecce al nono minuto quando si trova a tu per tu con Falcone sfiorando il pareggio. E’ l’uomo più pericoloso dei suoi, sfiora il gran gol nel primo tempo e dà il via alle azioni da cui nascono i due gol del Milan. Dall’85’ Vranckx s.v.

Bennacer 6 - Fresco di rinnovo di contratto, viene sempre sorpassato dalla rapidità degli avversari nel primo tempo. Nei secondi quarantacinque minuti sale in cattedra prendendo le redini del centrocampo.

Saelemaekers 5 - Vince il ballottaggio a destra. A parte qualche buon cross nel primo tempo, si vede davvero pochissimo. Pezzella lo argina con decisione e finisce per sparire dal campo. Dal 46’ Messias 5,5 - Viene marcato da Blin e si vede poco. Colpisce un palo ma partendo da posizione di fuorigioco.

Brahim Diaz 6 - Prova ad inventare qualcosa fra le linee con un bel passaggio pero Pobega. Cerca di accende la luce in una serata difficile per i suoi compagni di squadra. Dal 70’ Origi 5,5 - Torna in campo dopo l’infortunio, ma non si vede praticamente mai nella manovra della squadra rossonera.

Leao 6,5 - Primo tempo dove non si vede praticamente mai. Le sue accelerazioni non creano mai la superiorità numerica. Nella ripresa trova la rete che riapre il match con una conclusione velenosa che supera Falcone.

Giroud 6 - Prova a muoversi fra le maglie di una difesa del Lecce molto attenta. Baschirotto e Umtiti sono due clienti scomodi ma con caparbietà riesce comunque a impegnare Falcone in un paio di occasioni ma soprattutto serve a Calabria la palla del 2-2.

Stefano Pioli 6 - Troppo brutto per essere vero il Milan nel primo tempo, in balia di un ottimo Lecce. Nella ripresa, complice anche l'apporto dei singoli, riesce a rimetterla in piedi ma perde ancora terreno dal Napoli capolista.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile