Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le pagelle della Sampdoria - Di Audero l'unica sufficienza. La luce non si accende a Marassi

Le pagelle della Sampdoria - Di Audero l'unica sufficienza. La luce non si accende a MarassiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 2 ottobre 2022, 17:12Serie A
di Andrea Piras
fonte Dallo stadio "Luigi Ferraris", Genova

Risultato finale: Sampdoria-Monza 0-3

Audero 6 - Potrebbe uscire in occasione del vantaggio del Monza, incolpevole sulla rete molto bella di Caprari. Salva la squadra dal tracollo su Gytkjaer.

Bereszynski 4,5 - Patisce tremendamente le scorribande di Carlos Augusto dalla sua parte lasciando scoperta la corsia. Spinge il giusto ma non riesce a sfondare sulla destra. Dal 68’ Conti 5,5 - Entra quando la partita è già segnata e può fare ben poco.

Murillo 5,5 - Usa il fisico per arginare Mota Carvalho che non ha mai lo spazio per colpire. Ammonito dopo 18 giri di orologio, riesce a convivere con la spada di Damocle del giallo. Crolla come tutta la squadra nel secondo tempo.

Colley 5 - Anche lui preciso nelle chiusure al centro dell’area quando gli avversari si liberano al traversone. In ritardo però su Pessina in occasione della rete del vantaggio monzese.

Augello 4,5 - E’ troppo centrale nell’azione che porta alla rete di Pessina. Patisce Ciurria che attacca spesso dalla sua parte, non incide come vorrebbe il suo mister nella fase di possesso.

Villar 4,5 - Pasticcione in cabina di regia, sbaglia troppi tocchi verso i compagni. Abbatte Rincon in area di rigore sul finale di primo tempo in occasione del rigore dato e poi tolto. Dal 56’ Vieira 5,5 - Ci mette la voglia ma non cambia le sorti di una partita che sembrava già segnata dopo lo 0-1.

Gabbiadini 5 - A destra perde il suo potenziale principale. Chiuso sul mancino quando deve andare alla conclusione. Lotta senza lasciare il segno. Dal 74’ Pussetto s.v.

Rincon 5,5 - Combattente, è sempre l’ultimo ad alzare bandiera bianca in un pomeriggio da dimenticare. Uno dei pochi a salvarsi della formazione di Marco Giampaolo per l’impegno ma non per quanto visto in campo.

Sabiri 5 - Come sopra. Anche lui non ammaina mai la bandiera provando spesso la giocata verso la porta di Di Gregorio. Spesso si trova a predicare nel deserto ma poi sparisce dal campo.

Djuricic 4,5 - Sbaglia tanto. Troppo. Non segue Ciurria che si trova indisturbato a fare la torre per il gol di Pessina. Impreciso invece quando dovrebbe far valere la sua qualità in avanti. Dal 68’ Verre 5,5 - Si vede pochissimo in mezzo al campo. Non incide.

Caputo 4,5 - Si muove per ricevere il pallone ma difetta spesso nell’aggancio. Si vede poco in fase di conclusione, chiuso con tempismo dai centrali biancorossi. Dal 56’ Quagliarella 5 - Viene sempre fermato dalla difesa monzese. Prova a smarcarsi e a pressare l’avversario ma poi non conclude mai verso la porta.

Marco Giampaolo (in panchina Francesco Conti) 4,5 - Fallisce l’ennesimo scontro diretto della stagione perdendo in casa e andando sotto dopo appena dieci minuti. La classifica recita due punti raccolti in otto gare. La sua avventura bis è arrivata al termine?