Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Gasperini: "Capisco la frustrazione dei tifosi della Fiorentina, superati dall'Atalanta"

LIVE TMW - Gasperini: "Capisco la frustrazione dei tifosi della Fiorentina, superati dall'Atalanta"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
domenica 17 settembre 2023, 20:43Serie A
di Dimitri Conti

20.28 - Tra poco Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, commenterà in conferenza stampa la sconfitta in casa della Fiorentina.

20.37 - Inizia la conferenza stampa.

Come analizza i dieci minuti finali dei due tempi?
"Sono situazioni diverse... Nel finale è subentrata sicuramente molta stanchezza, abbiamo giocato con un gran caldo e non era facile. Analizzo la partita nella globalità e abbiamo perso una buona occasione, nella prima mezz'ora l'avevamo indirizzata bene. Al di là dei meriti dell'avversario ci abbiamo messo del nostro per favorire alcuni gol".

Si aspettava un ingresso diverso da Scamacca?
"Non è facile, ha avuto una settimana difficoltosa. In attacco ormai è evidente in ogni squadra che si cerchi nel secondo tempo di sfruttare la freschezza di chi entra. Non ci è riuscito nella mezz'ora che ha fatto, esamineremo e ci penseremo sopra. Al di là di scelte e giocate, chi entra deve dare un'energia importante".

Per lei era uno scontro diretto?
"Noi e loro giochiamo sempre nella stessa fascia, sei anni su sette è andata bene a noi e capisco la frustrazione della tifoseria viola nel vedersi superare dall'Atalanta".

Ha fatto il callo sugli insulti?
"Ci trattano da big, sono gli insulti che ricevono le squadre importanti. Non è piacevole, a volte mi sembra uno stadio di buoi che danno di cornuto all'asino".

Come ha visto De Ketelaere?
"Ha qualità e per noi rimane un riferimento. Ricordiamoci che alcuni giocatori sono stati via due settimane. Non è una scusante, ma giocare con la temperatura di oggi non era facile. Non è stato brillante, ma questo non toglie niente. Non è sotto esame ogni partita, ora per fortuna giochiamo giovedì in Europa League e questo può aiutare per condizione e continuità".

Dove avete sbagliato sul primo gol?
"Guardate le immagini, palla inattiva dalla trequarti. Di solito non difendiamo così e poi colpo di testa, stop, tiro e gol. Mai fatta prima una linea così".

20.43 - Termina la conferenza stampa.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile