Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
live

Hellas, Montipò: "Felice che ci siano aspettative su di me. Verona scelta quasi scontata"

LIVE TMW - Hellas, Montipò: "Felice che ci siano aspettative su di me. Verona scelta quasi scontata"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 05 agosto 2021 15:11Serie A
di Luca Chiarini
Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare la pagina!

14.45 - Sarà lui a difendere i pali dell'Hellas Verona nella prossima stagione: acquistato dal Benevento per raccogliere l'eredità di Marco Silvestri, Lorenzo Montipò si presenterà alla stampa nella sede del club in via Olanda. L'inizio della conferenza è previsto per le 15: vi proponiamo di seguito, con una diretta scritta, tutte le sue dichiarazioni.

15.00 - Inizia la conferenza stampa.

Potresti essere una delle sorprese di questo campionato, anche in ottica fantacalcio? Cosa sai del Verona e di Silvestri?
"Il fantacalcio lo conosco molto bene, anche io l'ho praticato in questi anni. Sarei contento se molta gente puntasse su di me, ma io penso più ai fatti veri del calcio, perché alla fine il fantacalcio è un gioco. Ma sono contento ci siano aspettative su di me, sono qui per ripagare la fiducia che la società ha voluto darmi. Spero di farlo attraverso il campo. Il Verona lo conosco bene, l'ho affrontato con il Benevento. Ho parlato con Marco, il suo percorso è stato in crescita negli ultimi tre anni: il campo è il giudice migliore e lui è stato un ottimo portiere.Gli auguro il meglio, spero di fare quanto ha fatto lui, se non di più".

Quanto è importante avere un preparatore come Cataldi? Come stai fisicamente?
"Lavorare con Cataldi è uno dei motivi per cui ho scelto Verona. L'ho avuto a Novara, conosco la sua metodologia e so quanto porta il portiere sotto sforzo. Sono soddisfatto di averlo come preparatore, è importante per il percorso di crescita che voglio avere con questa maglia. Io mi sento pronto, sto lavorando per essere il più pronto possibile".

È l'opportunità più importante per te?
"Sì: per la categoria, per il contratto e per la piazza. Voglio ripagare la società che ha avuto fiducia in me, spero di riuscirci. Il fatto che il contratto sia duraturo è ancora meglio, non voglio lasciarmi scappare questa opportunità".

In cosa puoi crescere?
"Lascio giudicare gli altri. Posso migliorare su tutto e lavorerò per farlo. Non sono un portiere perfetto, ma col duro lavoro e con la concentrazione giusta si può arrivare a livelli molto alti, spero questo avvenga"

Perché hai scelto Verona?
"Pero quello che simboleggia la società e la piazza. Ho voglia di mettermi in gioco, Verona sa darmi degli stimoli fondamentali. Posso dire che è stata quasi scontata la scelta di Verona, perché volevo mantenere la categoria e per questa società".

Ci pensi alla Nazionale?
"Ho fatto tutta la trafila della Nazionale, l'Europeo Under 21 è stata un'esperienza straordinaria, anche se non è finita nel migliore dei modi. È il sogno di qualsiasi ragazzo, però, come hanno dimostrato molti giocatori all'Europeo, solamente facendo bene col club puoi arrivarci. Non ci sono scorciatoie: punto a far bene quest'anno, poi vedremo".

Che gruppo sta nascendo?
"Un gruppo che sa aiutarsi, nelle difficoltà sa darsi una mano. Sono queste le cose che aiutano. Per me questa cosa deve partire dal portiere: è lui che comanda la difesa, ed è lui che può aiutare un compagno con la voce. Spero che, per quel che riguarda il pubblico, possa esserci una svolta: che ci sia almeno il 50% del tifo, che ci possa dare una mano".

Come nasce questa trattativa?
"È una domanda più per il mio procuratore. Ma penso nasca per un interesse societario: Silvestri e il club hanno deciso di comune accordo di cambiare aria, io non ci ho pensato due volte a scegliere questi colori, sono felice che la società abbia scelto me".

Qual è stato l'impatto con i compagni di reparto?
"Sono tre bravissime persone. Ambientarsi è la cosa più difficile, soprattutto se arrivi in un gruppo già formato. Mi hanno accolto bene, mi sembra un gruppo sano. Lavorare con i portieri mi stimola: oltre ad essere ottime persone sono ottimi portieri, quindi ti stimolano a far meglio".

15.11 - Finisce la conferenza stampa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000