Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Luca Marelli a RFV: "Il maxi-recupero può essere il preludio per il tempo effettivo"

Luca Marelli a RFV: "Il maxi-recupero può essere il preludio per il tempo effettivo"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 24 novembre 2022, 06:48Serie A
di Dimitri Conti

L'ex arbitro Luca Marelli è stato intervistato da Radio FirenzeViola ed ha parlato delle nuove direttive sul recupero che stiamo vedendo ai Mondiali: "Senza i minuti di recupero, il tempo effettivo sarebbe ancora minore a quello della Serie A, quindi credo la scelta adottata sia vincente, gli arbitri stanno recuperando tutte le volte che si interrompe il gioco. Collina aveva individuato questa cosa in conferenza stampa, forse può essere il preludio per il tempo effettivo, ne stanno parlando alcuni responsabili. Prima va sperimentato in competizioni minori, poi si può pensare di introdurlo. In Italia si gioca molto poco a causa del ritmo, il fatto che gli arbitri fischino troppo è un falso mito, qua si fischia esattamente come in Champions League, il problema sono le continue perdite di tempo, la mia proposta è quello di passare al tempo effettivo nel recupero, durante tutta la partita invece stravolgerebbe il gioco"

Che dire del VAR?
"Da quando c'è il VAR c'è più attenzione, anche sui social che alimentano le polemiche, ma adesso c' più conoscenza del regolamento e delle linee guide. 10 anni fa le discussioni del lunedì erano sempre sul fuorigioco, adesso sulle situazioni dubbie bisogna solo aspettare che il VAR tracci le linee. I social sono nati come opportunità e adesso sono diventati un grosso problema"

Cosa ne pensa dell'ammonizione dopo che un calciatore si toglie la maglia?
"L'ammonizione per il giocatore che si toglie la maglia dopo una rete è nata per evitare che venissero mostrate sottomaglie con sponsor non ufficiali, serviva ad evitare la pubblicità di prodotti senza spendere. Io non sono d'accordo con questa norma ma bisognava rendere oggettivo qualcosa che era soggettivo, se venisse tolta gli arbitri dovrebbero conoscere tutti gli sponsor e nascerebbero disguidi".