Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Milan e Inter, non solo lo scudetto: da Kessie a Vecino, l'ultima giornata è last dance per molti

Milan e Inter, non solo lo scudetto: da Kessie a Vecino, l'ultima giornata è last dance per moltiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 22 maggio 2022, 11:12Serie A
di Ivan Cardia

Ultimo giro di giostra per lo scudetto. Milan e Inter se lo contendono alla 38^ giornata del campionato di Serie A, con i rossoneri avanti in classifica di due punti rispetto ai concittadini. Per diversi giocatori, però, la giornata di oggi sarà anche l'ultima con la squadra di riferimento, a prescindere dal fatto che scendano o meno in campo.

Qui Milan. Praticamente certo l'addio di Kessié, da capire cosa farà Zlatan Ibrahimovic che, specie col tricolore, potrebbe decidere di chiudere la carriera. In bilico c'è anche capitan Romagnoli, da tempo nel mirino della Lazio ma idea anche del Barcellona, così come il secondo portiere Mirante. Quanto ai prestiti: difficile il riscatto di Messias - che però non è particolarmente oneroso - più probabile quello di Florenzi.

Qui Inter. Anche qui, alcune certezze: Vecino partirà, è destinato alla Lazio. Non sono in scadenza ma quella di oggi dovrebbe essere l'ultima gara anche per i cileni Sanchez e Vidal. La patata bollente è Perisic: la Juve è alla finestra, l'Inter tenterà un rilancio ma le sensazioni sono miste. Molto probabile l'addio a parametro zero di Kolarov, con Ranocchia e D'Ambrosio l'appuntamento è fissato a fine stagione. Capitolo Handanovic: ha da tempo l'accordo per il prolungamento, che va però ufficializzato. Da capire il futuro del terzo portiere Cordaz.