Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Oggi l'offerta di Lin per il Lecco. Ma Di Nunno non sembra convinto dell'imprenditore cinese

Oggi l'offerta di Lin per il Lecco. Ma Di Nunno non sembra convinto dell'imprenditore cineseTUTTO mercato WEB
giovedì 11 aprile 2024, 09:19Serie B
di Tommaso Maschio

Quella di oggi potrebbe essere una giornata decisiva per il cambio di proprietà del Lecco dove l’attuale patron Paolo Leonardo Di Nunno sembra deciso a passare la mano dopo un’annata amara segnata fin dall’estate da problemi con la certezza di giocare in Serie B – a causa dei vari ricorsi – arrivata solo a campionato iniziato e proseguita poi fra cambi di allenatori e uscite che hanno destato più di una perplessità nella piazza lombarda e non solo.

Sarebbe infatti in arrivo l’offerta di Alex Lin pronto a mettere sul piatto quei 2-3 milioni di euro necessari, come ribadito da Di Nunno stesso, ad acquistare il club. Un ‘regalo’ come ha spiegato lo stesso numero uno manzoniano: “Ma quali cinque milioni di euro, il Lecco lo regalo. Con 2,5-3 milioni siamo pari e patta. Ho chiesto, a cinesi e americani, la stessa cifra che si aggira attorno ai 2 milioni di euro per le ultime spese e poi un milione per me. Mi pare una richiesta equa, anche perché lascerò circa 700mila euro di paracadute dalla Lega, quando retrocederemo, e 1,1 milioni di euro da prendere dalla Lega. Praticamente è un regalo”.

Lin dovrebbe presentarsi all’incontro con due assegni circolari con la cifra richiesta anche se Di Nunno nell’intervista di cui sopra non è molto convinto né di lui né del gruppo nordamericano: “Il cinese (Alex Lin, n.d.r.) non mi pare voglia cacciare soldi, ma vuole coinvolgermi in discorsi economici che a me non interessano più. Agli americani ho fatto una proposta simile a quella del cinese e nessuno mi ha più contattato. Anche loro stanno vedendo di coinvolgere altri. Ma io lo dico sempre chiaro. Se vengono con i soldi, il Lecco è loro”.

Oltre a cinesi e statunitensi per il Lecco ci sarebbe inoltre un’altra ipotesi con un gruppo di imprenditori bergamasco, attivo nel settore tecnologico, si sono fatti avanti per capire se siamo possibile far parte di una cordata, a guida lecchese, che faccia una proposta concreta a Di Nunno.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile