Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Donati si congeda: "Lascio il Legnago. Sento il bisogno di fare uno scalino in più"

Donati si congeda: "Lascio il Legnago. Sento il bisogno di fare uno scalino in più"TUTTO mercato WEB
martedì 21 maggio 2024, 14:00Serie C
di Claudia Marrone

Nella giornata di venerdì, il presidente del Legnago Davide Venturato è stato chiaro sul futuro della panchina: Massimo Donati non rimarrà in sella alla formazione veneta. "Probabilmente dovremo cambiare il mister. Siamo abituati a un grande lavoratore, dovremo trovare un altro grande lavoratore. Se poi avesse l'umiltà e la capacità di imparare di Massimo saremmo a posto. Nomi? Mi sarebbe piaciuto già dirlo, ma non è stato definito. Abbiamo una rosa di papabili, ma la tendenza è che sia relativamente giovane e che abbia voglia di imparare e con gioco moderno. Un allenatore che abbia già un minimo di esperienza in Serie C".

Ulteriore conferma a quanto detto, arriva quest'oggi dal diretto interessato, Donati, che come si legge su tuttoc.com, ha così parlato dalle colonne de L'Arena: "Sentivo il bisogno di fare uno scalino in più, l’ho detto subito alla società, il Legnago ha capito. Devo continuare ad alimentare le mie ambizioni, quelle che ha anche il presidente Venturato. Quelle che ci hanno portato a giocare due grandi campionati. Quelle che abbiamo trasmesso a tutti. Quale vorrei fosse il prossimo passo? Una società con obiettivi importanti, dove portare la mia ferocia. Non conta tanto la categoria, conta la voglia di far bene. Dove sarà però ancora non lo so".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile