Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Giappone-Costa Rica 0-1: i nipponici sprecano una grande occasione, di Fuller il gol vittoria

Giappone-Costa Rica 0-1: i nipponici sprecano una grande occasione, di Fuller il gol vittoriaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 27 novembre 2022, 12:56Qatar 2022
di Daniel Uccellieri

Continuano le sorprese a questo Mondiale, la Costa Rica, travolta dalla Spagna alla prima giornata, passa 1-0 con il Giappone.

Le scelte iniziali
Il tecnico del Giappone Hajime Moriyasu sceglie il 4-2-3-1 con Gonda fra i pali e difesa con Yamane, Itakura, Yoshida e Nagatomo. In mediana spazio a Morita ed Endo con Doan, Kamada e Soma dietro l'unica punta Ueda. La Costa Rica sceglie Keylor Navas in porta con Kendall Waston, Duarte, Calvo e Oviedo a proteggerlo. A centrocampo spazio a Keysher Fuller, Borges, Tejeda e Torres mentre in avanti agiranno Campbell e Contreras.

Troppi errori, spettacolo assente
Il Giappone, sulle ali dell'entusiasmo dopo il successo con la Germania, parte subito fortissimo e si riversa nella metà campo avversaria fin dal fischio d'inizio. Nonostante l'avvio sprint, la formazione nipponica non crea pericoli per la porta di Keylor Navas. Col passare dei minuti il Costa Rica prende coraggio ed esce dalla propria era di rigore. La partita si gioca a centrocampo e sono gli errori tecnici a farla da padrone: tanti, troppi palloni sprecati malamente da entrambe le formazioni. La partita quindi offre pochissimo spettacolo e le due squadre arrivano raramente al tiro. Alla mezz'ora la Costa Rica trova il primo tiro del suo Mondiale: un tentativo di esterno di Campbell che finisce altissimo sopra la traversa.

Il Giappone crea, la Costa Rica segna
Nella ripresa le cose, dal punto di vista dello spettacolo, migliorano, con il Giappone che carica a testa bassa e arriva spesso e volentieri al tiro. Ci prova subito Asano, appena entrato, Keylor Navas risponde con la mano aperta. Passano i minuti e questa volta è Soma ad avere una bella occasione, ma il suo tiro finisce lontano dalla porta. Il Giappone poi conquista due calci di punizione dal limite, ma in entrambi i casi Navas non corre pericoli: una palla alta e una ribattuta dalla barriera. Il Giappone crea tanto, non finalizza, e puntuale come le tasse, arriva la beffa: Yoshida, al limite dell'area, spazza il pallone con un improbabile tocco d'esterno. La Costa Rica recupera, il pallone arriva a Fuller e calcia a giro. Gonda prova ad intervenire in maniera goffa con entrambe le mani, ma il pallone finisce in fondo alla rete. Il Giappone avrebbe anche l'occasione per pareggiare, ma la palla, dopo un batti e ribatti in area piccola, finisce fra le braccia di Keylor Navas. La Costa Rica quindi aggancia Spagna e Giappone a quota tre punti, tutti apertissimo ancora nel girone.

Primo piano
TMW Radio Sport