Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Allegri sceglie ancora Arthur: altro confronto con l’Arsenal, ma senza sostituto non parte

Allegri sceglie ancora Arthur: altro confronto con l’Arsenal, ma senza sostituto non parteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 gennaio 2022, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

La vittoria con l’Udinese da un lato, l’ottavo di finale di Coppa Italia contro la Sampdoria dall’altro. La Juventus dà il via all’ultima settimana prima della sosta per gli impegni delle nazionali, ultima settimana che in casa bianconera significa Sampdoria martedì e Milan domenica sera. E oggi è anche il giro di boa della sessione invernale di calciomercato con la Madama impegnata sempre sui soliti due, principali, fronti: la cessione di Ramsey e, soprattutto, essendo il gallese sostanzialmente un calciatore su cui Allegri non fa più affidamento, la risoluzione della posizione di Arthur.

Fiducia ad Arthur, nonostante le voci di mercato.
Soltanto 45 minuti, i primi della sfida, nella vittoria di Madama contro l’Udinese per il brasiliano, poi la sostituzione spiegata da Allegri nell’immediato postpartita: “Ha preso un pestone ed era anche ammonito. In un paio di occasioni ha rischiato la seconda ammonizione e ho preferito non rischiare”. E la prestazione? Chiaro che le ultime voci di mercato fossero un tema da tenere in conto sul rendimento del giocatore. Che non ha fatto sussultare dal posto a sedere, ma che resta comunque tra quelli che, nelle gambe, hanno la capacità di dare un po’ di ritmo alla sterile manovra bianconera. Come in occasione del gol di Dybala quando verticalizza su Kean che è abiettaste a chiudere il triangolo con la Joya. Certo, anche qualche gestione non perfetta. Ma il gioco, così, vale la candela. Gli ottavi di finale di Coppa Italia lo vedranno nuovamente impegnato sul rettangolo verde, a meno che, a stretto giro di posta, non arrivino novità sul fronte Arsenal.

In settimana altro contatto con l’Arsenal, ma le richieste non cambiano.
Il rapporto fra Arthur e la Juventus resta in bilico. L’ex giocatore del Barcellona, come più volte raccontato, piace all'Arsenal e piace soprattutto al suo allenatore Arteta. Che lo vorrebbe per completare il reparto mediano dei Gunners con il verdeoro che sarebbe ben contento di inserirsi in un contesto di gioco certamente più adatto alle proprie caratteristiche. Così il numero 5 bianconero ha già dato il suo assenso al passaggio a Londra. Non la Juventus però che in prestito secco, senza diritto di riscatto o senza un sostituto all’altezza, non lascerà partire Arthur. Per questo motivo a inizio settimana sono previsti nuovi contatti fra le parti per capire se l’operazione potrà realmente decollare. La certezza però è che Arthur non è fuori dal progetto Juve, Allegri, seppur non come punta di diamante, sul brasiliano ci punta e non lo lascerà andar via senza un’adeguata alternativa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000