Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Bologna, Mihajlovic: "Obiettivo salvezza, per fare di più manca la qualità dei calciatori"

Bologna, Mihajlovic: "Obiettivo salvezza, per fare di più manca la qualità dei calciatori"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 07 marzo 2021 23:11Serie A
di Pierpaolo Matrone

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, dopo la sconfitta rimediata sul campo del Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Noi abbiamo giocato e loro facevano i gol. Ci siamo fatti tre gol da soli. Un palo, due gol annullati e diverse occasioni: se vedo il risultato (3-1, ndr) dico che è fasullo. Non abbiamo meritato di perdere per quanto si è visto in campo".

Come si spiega questo rendimento esterno?
"Noi facciamo il nostro campionato, dobbiamo salvarci. Potevamo fare meglio ma potevamo fare anche peggio fin qui, visti gli infortuni. Giochiamo sempre senza 3-4-5 titolari. Ci sono anche colpe nostre, ma oggi non posso dire nulla ai ragazzi. Abbiamo fatto la partita e subito gol per errori individuali da parte di calciatori anche di una certa esperienza. Se giochiamo così sicuramente avremo tante possibilità di vincere, il campionato è ancora lungo".

Cosa vi manca per fare uno step in avanti e puntare a qualcosa di più della salvezza?
"Ho sempre detto che il nostro obiettivo è salvarci. La nostra squadra, quando sta bene e ha un atteggiamento mentale all'altezza, può vincere contro chiunque. Ma quando manca questo facciamo fatica. Noi le prestazioni le facciamo sempre, abbiamo la nostra identità di gioco. Ma a volte ci manca qualcosa davanti. Creiamo tanto, ma segniamo poco. E' così da sempre, dall'inizio del campionato. Ci manca quest'ulteriore step in avanti, ma forse anche la qualità dei calciatori".

Barrow sarà mai un uomo da 15-20 gol?
"Le potenzialità le ha. Per me Barrow non è una prima punta, ma un attaccante esterno. Ci stiamo lavorando per fargli fare la prima punta. Quando gli capita la palla gol la butta dentro, sta imparando i movimenti, ma è un momento di transizione e bisogna avere pazienza. Gli alti e bassi sono normali. Potrebbe arrivare a queste cifre, ma dipende da lui. Noi più di farlo giocare non possiamo fare. Non è ancora una prima punta, c'è da lavorare. Vediamo se riusciremo o no".

Come mai si segna meno su punizione nonostante la barriera resti sempre a distanza?
"Io da allenatore, non solo qui a Bologna, calcio le punizioni in allenamento e faccio più gol dei miei calciatori. Bisogna avere passione per fare le cose. Io e te (Del Piero che aveva posto la domanda, ndr) dopo l'allenamento restavamo a calciare le punizione e a fare le sfide. Io alleno da 12 anni e non ho mai visto nessuno che mi dicesse di restare di più dopo l'allenamento, sono sempre io anzi a doverlo chiedere".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000