Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Coppa Italia, Samp avanti di rigore: Sabiri lo segna, Audero lo para. Reggina fuori a testa alta

Coppa Italia, Samp avanti di rigore: Sabiri lo segna, Audero lo para. Reggina fuori a testa alta
venerdì 5 agosto 2022, 23:18Serie A
di Andrea Piras
fonte Dallo stadio "Luigi Ferraris", Genova

Sampdoria avanti con sofferenza, forse troppa. La squadra di Marco Giampaolo supera nei trentaduesimi di finale di Coppa Italia una Reggina che ha lottato, creato e avrebbe meritato anche il gol. Decisivo un calcio di rigore di Sabiri nella ripresa.

Le scelte
Il tecnico Marco Giampaolo conferma la formazione della vigilia con Caputo unica punta supportato da Candreva e Leris sulle corsie laterali con Rincon e Sabiri in cabina di regia. Davanti alla difesa c’è Ronaldo Vieira con Bereszynski, Ferrari, Colley e Augello a protezione della porta di Audero. Filippo Inzaghi risponde con Menez falso nove con Ricci e Rivas sulle ali mentre Fabbian, Crisetig e Liotti saranno i centrocampisti. In porta ci sarà Federico Ravaglia con Pierozzi, Thiago Cionek, Gagliolo e Giraudo in difesa.

Equilibrio e zero gol
La prima occasione è calabrese con Liotti che approfitta di un passaggio errato di Leris per portare palla e calciare dalla distanza, Audero in tuffo devia in angolo. Al decimo sugli sviluppi di un calcio di punizione, Pierozzi colpisce di testa spedendo sul fondo. La risposta ligure arriva con un calcio di punizione di Sabiri dalla lunga distanza che però non scende a dovere. Alla mezz’ora Leris sgasa sulla sinistra, serve sul lato opposto Candreva che crossa per la testa di Caputo, ma Federico Ravaglia alza sopra la traversa. Prima dell’intervallo, ancora Sabiri su punizione trova l’ottima risposta di Federico Ravaglia.

Sabiri segna, Cicerelli si fa ipnotizzare
La ripresa si apre con la conclusione dalla distanza di Gagliolo che sorvola di poco la traversa. Gli amaranto giocano bene e Pierozzi al quarto calcia di prima intenzione dall’interno dell’area trovando la deviazione in corner. Al 13’ Sabiri recupera un pallone e innesca la verticalizzazione di Rincon per Caputo, chiuso in angolo dal tempestivo intervento di Gagliolo. Al 65’ la girandola di cambi porta il calcio di rigore procurato da De Luca su fallo di Pierozzi. Dal dischetto Sabiri non perdona e sblocca il match. Al 79’ la Reggina pareggia con lo stacco del neo entrato Crisetig che gira di testa un cross al bacio di Cicerelli e non lascia scampo ad Audero. Il VAR rivede l’azione e annulla per fuorigioco. Gli amaranto non si danno per vinti e pochi istanti dopo, con l’ausilio del VAR, Augello atterra Pierozzi. Dal dischetto Audero salva tutto allungandosi sulla sua destra e deviando in corner.

Rivivi la diretta testuale di Sampdoria-Reggina su TMW!