Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Cuadrado provvidenziale, entra e al 91' affonda la Fiorentina: 1-0 e la Juventus risorge

Cuadrado provvidenziale, entra e al 91' affonda la Fiorentina: 1-0 e la Juventus risorgeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 6 novembre 2021, 19:59Serie A
di Gaetano Mocciaro

JUVENTUS-FIORENTINA 1-0 - 91' Cuadrado

Da anni nei momenti di difficoltà la Juventus si appiglia a Juan Cuadrado. Il colombiano regala la specialità della casa, il gol nei minuti di recupero che regala il successo alla Juventus e la 200ª vittoria per Allegri in bianconero. Fiorentina battuta nei minuti di recupero e agganciata in classifica, dopo una partita giocata alla pari ma fortemente condizionata dall'espulsione di Milenkovic al 73'.

Le scelte dei tecnici - La più grande sorpresa di Allegri è la scelta di Rabiot titolare, dopo averlo bacchettato in conferenza stampa il giorno prima. Il francese prende il posto di Bernardeschi. Problemi in difesa, con Bonucci che accusa un affaticamento al flessore e viene lasciato in panchina. Spazio a Chiellini, anzi no: nel riscaldamento pre-gara il capitano sente un problema agli adduttori. Gioca pertanto Rugani. Fra i pali c'è Perin con Szczesny non convocato per un problema al costato. Diverse assenze anche per la Fiorentina, con Italiano che si presenta però a Torino senza paura e propone una mediana con Torreira regista e Castrovilli e Bonaventura, quest'ultimo alla 300ª presenza in A, come mezzali. Callejon vince in avanti il ballottaggio con Sottil, fiducia a Saponara a sinistra.

Primo tempo - Fiorentina che parte bene, buon palleggio e pronta a giocarsela a viso aperto. Juventus contratta nei primi minuti, Rugani troppo molle in fase d'appoggio regala alla Fiorentina la chance di far male, l'intervento provvidenziale di Locatelli salva tutto. Viola pimpanti, spingono a destra sia con Odriozola che con Callejon, trovando terreno fertile in un Alex Sandro in difficoltà. Di fatto però solo nel finale della prima frazione, con Saponara, Callejon e Vlahovic arrivano le occasioni ma la mira è imprecisa e Perin non deve compiere interventi. Nemmeno Terracciano è particolarmente impegnato, se non per due dita nell'occhio che gli arrivano da De Ligt nel 15' e che gli portano problemi fino alla fine del primo tempo, tanto da far indurre a una possibile sostituzione. C'è un brivido proprio nell'ultima azione: da una punizione Danilo ha forse preso il pallone col braccio. Per Sozza dopo il check è tutto regolare, sospiro di sollievo per la Juventus.

La ripresa - Allegri cambia Alex Sandro con Pellegrini, mentre Italiano tiene in campo Terracciano. Secondo tempo che prosegue sulla falsariga del primo tempo, con squadre che si equivalgono e pochi reali sussulti. La svolta arriva al 73' quando Milenkovic compie un fallo ingenuo su Chiesa, peraltro ben prima della metà campo. Già nel primo tempo aveva rimediato un cartellino giallo Martinez Quarta, già diffidato. La cerniera difensiva pertanto sarà indisponibile fra due settimane per la partita contro il Milan. Da segnalare che qualche minuto prima del rosso a Milenkovic era stato espulso Daniel Niccolini, assistente di Vincenzo Italiano. Da quel momento la Juve prende coraggio: Chiesa fa tremare la traversa, Morata va in gol ma l'urlo rimane strozzato per il fuorigioco segnalato. Alla fine la decide Cuadrado, entrato al 78'. Il colombiano è l'uomo del destino, affonda sulla destra, finta su Biraghi e scarica in porta da posizione defilata, colpendo sul primo palo Terracciano complice la deviazione leggera proprio del terzino.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000