Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Dai due bomber il 64% dei gol della Juve. Ora Allegri non può rinunciare alle due punte

Dai due bomber il 64% dei gol della Juve. Ora Allegri non può rinunciare alle due punteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 3 ottobre 2022, 10:36Serie A
di Raimondo De Magistris

Interessante analisi sul quotidiano 'La Stampa' oggi in edicola sul rendimento dell'attacco della Juventus, squadra che ieri è tornata alla vittoria battendo in maniera netta il Bologna. Dei tre gol realizzati, due portano la firma degli attaccanti schierati fin dall'inizio: il 2-0 è stato realizzato da Vlahovic, la terza rete da Milik. Quest'ultimo, arrivato nelle ultime ore di calciomercato come alternativa al serbo, è oggi più che mai centrale nel progetto di Allegri che visto anche il suo rendimento ha deciso di cambiare assetto puntando sul doppio centravanti. Dei 14 gol fin qui realizzati, cinque sono stati realizzati da Vlahovic e quattro da Milik per un totale del 64% delle reti complessive.