Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Dodo dallo Shakhtar alla Fiorentina: terzino di spinta che ha stupito per l'affidabilità difensiva

Dodo dallo Shakhtar alla Fiorentina: terzino di spinta che ha stupito per l'affidabilità difensivaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
venerdì 23 settembre 2022, 18:15Serie A
di Simone Bernabei

L'addio di Odriozola ha fatto storcere il naso a molti tifosi della Fiorentina, che comunque si sono consolati con uno dei terzini più ambiti sul panorama calcistico europeo. Per costi e difficoltà, il colpo Dodo è piaciuto agli addetti ai lavori, con la società di Rocco Commisso che ha messo in conto un investimento che considerando i bonus potrebbe arrivare a 18 milioni di euro. I dubbi legati alla lunga inattività e all'adattabilità al campionato italiano sono stati fugati in poco tempo e quando la condizione atletica ha raggiunto un livello accettabile, il brasiliano ha conquistato sempre più spazio e stupito per l'attenzione difensiva. Sulle qualità in fase di spinta, invece, in pochi avevano perplessità visto il suo passato. Prima dell'infortunio che lo terrà fuori ancora alcune settimane, l'ex Shakhtar aveva messo insieme 7 presenze fra campionato e Conference League.

Formula e cifre del trasferimento:
Definitivo, 14,5 milioni più bonus

Recap presenze e minuti giocati:
Sette partite, 428 minuti

Media voto TMW in campionato
6,1