Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Douglas Luiz è l'obiettivo numero uno della Juventus. Anche per questioni di bilanci

Douglas Luiz è l'obiettivo numero uno della Juventus. Anche per questioni di bilanciTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 11 giugno 2024, 08:15Serie A
di Marco Conterio

La Juventus segue con forza il centrocampista brasiliano dell'Aston Villa, Douglas Luiz, duecentoquattro partite in carriera con i Villains e per il quale vanno avanti serrati i contatti tra l'uomo mercato bianconero Cristiano Giuntoli e quello degli inglesi, lo spagnolo Monchi. Vecchia conoscenza del pallone nostrano, il dirigente ha infatti avuto un'esperienza alla Roma, dovrà fare plusvalenze per sistemare i conti del club di Birmingham per non incorrere nei limiti imposti dal Financial Fair Play. Da qui l'interessamento delle italiane per molti dei suoi giocatori, dal Milan su Matty Cash al Bologna su Jhon Duran. E tra queste c'è anche la Juventus, interessata proprio al brasiliano.

Chi interessa all'Aston Villa
Il Sacro Graal di ogni amminstratore delegato, di qualsiasi ambito, di qualsivoglia azienda, è creare valore. Dunque plusvalenze, se ragioniamo di asset in questo caso squisitamente calcistici. L'Aston Villa è interessato a Weston McKennie e a Samuel Iling jr. Il primo ha un costo residuo a bilancio per la Juventus di poco più di 5 milioni, l'inglese di una cifra di poco superiore ai 500mila euro.

Valore tecnico ed economico
Da capire quale valutazione dia la Juventus a ciascuno dei due giocatori, peraltro entrambi in scadenza nell'estate del 2025, ma ogni euro sopra alle suddette cifre andrebbe giustappunto a creare plusvalenza a bilancio. Per questo i club stanno pensando, dopo che si saranno informate vicendevolmente sulla valutazione che danno ai rispettivi calciatori, di intavolare una trattativa. Giusto ribadirlo e spiegarlo: attestare il valore di un giocatore a X oppure a Y è cosa normale, lecita e consentita, così come l'obiettivo di portare ai bilanci della propria azienda dei plusvalori e guadagni contabili. Non solo: l'Aston Villa cerca da tempo due profili come Iling e McKennie, la Juventus fa lo stesso con Douglas Luiz.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile