Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Fiorentina, Castrovilli: "Non penso al futuro. Cercherò di onorare al massimo la 10"

Fiorentina, Castrovilli: "Non penso al futuro. Cercherò di onorare al massimo la 10"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 20 gennaio 2022, 18:15Serie A
di Pietro Lazzerini

Gaetano Castrovilli, centrocampista della Fiorentina, ha parlato al sito ufficiale rilasciando queste dichiarazioni: "La fiducia aiuta tanto, se uno viene da un periodo un po’ sfortunato sentire la fiducia di tutti fa soltanto bene".

Col Verona si è vista la sua voglia di segnare…
"Non tanto di segnare quanto di dare il mio contributo alla squadra".

Non ci sono titolatissimi: è uno stimolo in più?
"Fa soltanto bene alla squadra, perché è una concorrenza sana".

La motivazione cresce in ogni singolo, no?
"Sì, ognuno cerca di dare di più dell’altro e la squadra di conseguenza si allena benissimo".

Il gol ha sbloccato la stagione?
"Sì in quel momento ho sentito tanto la fiducia del mister e dei compagni. Prima di entrare si è avvicinato Dusan e mi ha motivato, così ho dato tutto me stesso".

Entrare in corsa non è mai facile, vero?
"Soprattutto quando fa freddo (ride, ndr). Anche perché bisogna dare risposte al mister, sono occasioni da sfruttare".

Le mancava quella scintilla per dare il 100%
"Certo, secondo me c’è stata questa scintilla e ora bisogna solo continuare così".

Quanto pesa la maglia numero dieci?
“Vestire la maglia viola intanto è importante, la dieci poi… Ha fatto la storia qui. Cercherò di onorarla. Con l’arrivo di mister Italiano siamo cambiati, e questo lo merita la città e anche la società”.

Quanto è stato emozionante vincere l’Europeo?
“Una esperienza bellissima una emozione incredibile, mi ha fatto crescere molto perché anche non giocando sono stato in un gruppo bellissimo. Con la forza del gruppo si può vincere tutto. In questo periodo del Covid, l’Italia se lo meritava”.

Cosa si porta da quell’Europeo?
“Credere nei propri mezzi, nel gruppo e nei compagni. Anche chi non giocava, andava a duemila. E questo mi ha fatto soltanto bene”.

Quanto è cambiato il livello di difficoltà con Italiano?
“C’è questa competizione sana che ci fa tanto bene. Faccio i complimenti al mister, ma non voglio fare il lecchino (ride, ndr).

Qual è il suo punto debole nel calcio?
“Quando mi trovo spalle all’avversario e mi devo girare, quindi devo preparami prima col corpo”.

Come si sono inseriti i nuovi?
“Molto bene e molto velocemente, si sono integrati da subito, questo grazie anche a noi che siamo un bel gruppo. Ci daranno una grossa mano perché sono giocatori veramente forti”.

Con chi ha legato di più in squadra?
"Con tutti, in particolare di solito stiamo dietro sul pullman io, Biraghi e Venuti. Venuti lo chiamo Pikachu, perché sono già due trasferte che mi porto dietro la Nintendo Switch e gioco ai Pokemon, quindi lo prendo in giro (ride, ndr)”.

Ora c’è da affrontare il Cagliari.
“Serve umiltà, possiamo fare grandi cose ma sempre con umiltà. Il mister oltre agli allenamenti sul campo ci allena anche mentalmente”.

Come vede il suo futuro?
“Ora non ci penso, penso solo al presente”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000