Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

FOCUS TMW - Cremonese, -3 milioni in Serie B. Ma gli stipendi li paga Arvedi come sponsor

FOCUS TMW - Cremonese, -3 milioni in Serie B. Ma gli stipendi li paga Arvedi come sponsorTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 marzo 2023, 16:45Serie A
di Andrea Losapio

Il classico viaggio nei bilanci dei club di TuttoMercatoWeb deve fare i conti con una situazione disastrata, soprattutto dall'assenza delle plusvalenze. Mai come adesso i club sono indebitati e devono fare i conti con stipendi troppo alti e un'operatività che è ai minimi storici

CREMONESE

Al primo anno di Serie A dopo la stagione 1995-96, leggere il bilancio della Cremonese è semplice, in parte, ma dall'altro lato c'è qualche situazione che andrà valutata dopo questa annata che, probabilmente, si concluderà con la retrocessione in B (e il paracadute). L'ultimo bilancio, quello del 2022, è stato concluso con una perdita di 3 milioni da parte dei grigiorossi che, però, hanno una situazione patrimoniale simile a quella del Sassuolo.

I diritti televisivi
In Serie B sono praticamente nulli, intorno ai 4-5 milioni. Quindi è evidente che non sia lì la "chiave" del successo dei lombardi. La realtà è che, come per tutte le neopromosse in qualsiasi annata, le televisioni sono importanti ma abbastanza irrilevanti per creare una squadra da promozione. Lì servono capitali differenti, oppure una visione imprenditoriale che tenga basse tutte le spese.

I costi
Senza una sponsorizzazione - di cui parleremo in seguito - gli stipendi della Cremonese sarebbero più del fatturato strutturale, un po' come succede anche con il Bologna. 13,8 milioni nel 2022, l'anno della promozione, ma è un dato abbastanza stabile anche nel 2020 - 12,5 milioni - e nel 2021, con 13,3 milioni.

Citofondare Arvedi
Come il Sassuolo, che di fatto vive sulla sponsorizzazione della Mapei degli Squinzi, anche la Cremonese funziona così. Il cavalier Giovanni Arvedi, fondatore della Finarvedi SPA, di fatto mantiene vivo il giocattolo. Grazie alla holding che opera dal 1985 - settore siderurgia - ha sempre appoggiato, economicamente, il club grigiorosso. Negli ultimi tre anni sono ben 49 milioni quelli inseriti nella Cremonese: gli stipendi, insomma, li paga la sponsorizzazione.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile