Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter americana, Oaktree non ha intenzione di rivendere presto: gli scenari per il futuro

Inter americana, Oaktree non ha intenzione di rivendere presto: gli scenari per il futuroTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 23 maggio 2024, 09:53Serie A
di Pierpaolo Matrone

Ieri, 22 maggio, è ufficialmente cominciata la gestione americana in casa Inter. E' iniziata con il comunicato che ha sancito il passaggio di proprietà a Oaktree, il fondo che si è messo subito al lavoro, con tanto di riunione operativa con i due amministratori delegati nerazzurri, Giuseppe Marotta e Alessandro Antonello da parte del manager Alejandro Cano, country manager di Oaktree per l'Europa, insieme all'avvocato Katherine Ralph.

Il primo summit
Quali sono stati i temi di discussione? Si è trattato di un meeting in cui Oaktree ha voluto conoscere dalla voce dei dirigenti il modello di gestione e i programmi a breve termine. E contestualmente ha illustrato la propria visione, spingendo immediatamente su un tasto: l’aumento dei ricavi per assicurare quella "stabilità operativa e finanziaria", come citato nel comunicato. Vincere certo è l’obiettivo. Ma è scontato che sia così, per un club che ha appena conquistato la seconda stella non potrebbe essere altrimenti.

Oaktree non rivende a breve
Nel comunicato si cita due volte il termine "lungo". E questo fa capire che Oaktree non ha alcuna intenzione di cedere subito la società. Oaktree non prende l’Inter per rivenderla nel breve periodo. Sbagliato parlare pure di orizzonti temporali, perché saranno dettati dalla capacità di aumentare il valore e dalla contemporanea presenza di un compratore. Dopo l'incontro di ieri, già la prossima settimana Cano e il legale Ralph saranno nuovamente in città per un altro summit. Ed è bene abituarsi, perché la volontà di Oaktree è di essere fisicamente presente dentro il club. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile