Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Italia U21, Nicolato dopo il ko con la Germania: "Gara strana, i ragazzi non hanno mai mollato"

Italia U21, Nicolato dopo il ko con la Germania: "Gara strana, i ragazzi non hanno mai mollato"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 19 novembre 2022, 22:08Serie A
di Daniel Uccellieri
fonte Gianmarco Minossi

Il CT dell'Italia Under 21 Paolo Nicolato ha parlato in conferenza stampa dopo il ko in amichevole con la Germania: "Partita strana, faccio fatica a commentarla. Sul piano emotivo la squadra mi è piaciuta, l'approccio è stato fantastico poi gli episodi sono girati nel verso sbagliato. Porto a casa questa partita e ci lavoriamo sopra, abbiamo fatto tante buone cose. Abbiamo pagato caro degli errori pesanti, ma siamo stati anche un po' sfortunati. Il gruppo ha voglia di spingere, di stare insieme, con qualità".

Quali spunti si porta dietro da questa partita in vista dell'Europeo?
"Questa è stata una partita che ci ha dato consapevolezza nei nostri mezzi. Dobbiamo arrivare a giugno con questo carattere, la squadra sul 3-0 non ha mai mollato. Anche in 9 i ragazzi hanno cercato di spingere per cercare di riprenderla. Noi siamo stati ingenui in entrambe le fasi, ma c'erano dei ragazzi con poco minutaggio internazionale".

Quanto ha inciso la pesantezza per il terreno?
"Ha inciso per entrambe le squadre, ma all'inizio ci ha dato un po' di fastidio. Dobbiamo saper giocare su questi campi".

Vignato?
"I giocatori tecnici mi piacciono e lui lo è. Il campo non lo ha aiutato, ma era giusto partire con lui. Sono stati bravi anche tutti quelli che sono entrati e anche questa è una cosa che mi porto dietro".

La reazione di Cancellieri?
"Ha segnato due gol, non era partito titolare. Abbiamo dovuto sostituirlo perché eravamo rimasti in nove, è normale che gli girassero le palle. Sarebbero girate anche a me".

Quanto è difficile dover rifare ogni volta la squadra?
"E' complicato, ma in linea di massima ci riusciamo. La difesa di oggi era inedita. Devo dire che i ragazzi sono bravi, anche se dobbiamo mischiare le carte loro sanno adattarsi bene".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile