Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Juventus, anche il Codacons si muove contro il club: azione a tutela degli azionisti

Juventus, anche il Codacons si muove contro il club: azione a tutela degli azionistiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
venerdì 9 dicembre 2022, 14:06Serie A
di Simone Bernabei

Anche il Codacons si muove contro la Juventus, in seguito all'inchiesta aperta dalla Procura di Torino. "Scandalo plusvalenze: tuteliamo tifosi e azionisti Juventus", scrive sul proprio sito l'associazione in difesa dei diritti dei consumatori. All'interno della proposta di azione, si legge: "Da notizie di stampa degli ultimi giorni è emerso sarebbero state chiuse le indagini sulle plusvalenze e sugli stipendi della società Juventus Football Club S.p.A. L’Associazione interviene e mette a disposizione degli interessati una nomina di persona offesa, necessaria per segnalare la propria posizione e richiedere, eventualmente, il risarcimento dei danni subiti.

Se le accuse fossero confermate, è chiaro che ne deriverebbe un danno ai tifosi (abbonamento allo stadio, canone pay tv) e agli azionisti: una perdita secca in termini di soldi e tempo investito, per una squadra e una società che avrebbe posto in essere manovre truffaldine ai danni dei soci e dei terzi.

Per questo l’Associazione ha deciso di mettere a disposizione degli interessati una nomina di persona offesa: in questo modo sarà possibile “dichiararsi parte lesa e parte offesa nel procedimento penale scaturito a seguito delle indagini compiute dalla intestata Procura” e legittimarsi “a richiedere il risarcimento del danno subito nella misura che sarà liquidata in via equitativa".

Primo piano
TMW Radio Sport