Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

La Georgia da record di Sagnol non è solo Kvaratskhelia: tutti i giovani pronti a esplodere

La Georgia da record di Sagnol non è solo Kvaratskhelia: tutti i giovani pronti a esplodereTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 settembre 2022, 10:00Serie A
di Marco Conterio

Undici risultati utili consecutivi di cui 9 vittorie e 2 pareggi. Con Willy Sagnol alla guida, la Georgia ha stabilito la miglior striscia di risultati della sua storia e non è certo un mistero che la grande stella della nazionale georgiana sia Kvicha Kvaratskhelia. Il cammino del tecnico francese è iniziato nel febbraio del 2021: alcuni mesi per ambientarsi ma da subito, già nelle prime uscite, ha dimostrato di aver dato un'identità alla sua Nazionale. Due sconfitte nelle prime due ma solo 1-0 contro la Svezia e 2-1 contro la Spagna. Con le qualificazioni Mondiali già andate in archivio, si è tolto la soddisfazione di battere anche gli svedesi per 2-0 e, di fatto, non perde dall'ottobre del 2021.

Nations League da protagonista
Di fatto la Georgia è riuscita laddove anche l'Italia ha fallito, ovvero nel battere per ben due volte, 5 gol segnati e 0 subiti, la Macedobia del Nord. Nella Lega C, cinque successi e un pareggio, Kvaratskhelia è stato protagonista assoluto tanto da vincere anche la classifica dei capocannonieri dell'intera Lega. 5 gol, gli stessi (proprio lui) di Vedat Muriqi, costosissima meteora di casa Lazio.

Un movimento in grande crescita
Quello georgiano è un movimento calcistico in grande crescita. Che ha un portiere dalle grandissime prospettive come Giorgi Mamardashvili che gioca nel Valencia di Gattuso, che ha un centrale di grandissima esperienza come Davit Khocholava del Copenhagen, una punta giovane ma che in questa Ligue 2, col Metz, ha segnato 4 reti con 4 assist in 8 gare come Georges Mikautadze. Con Kvaratskhelia giocava alla Dinamo Batumi anche il terzino sinistro Irakli Azarovi: ci ha puntato la Stella Rossa, tra i giocatori che sono un riferimento per il nuovo ciclo del Bordeaux c'è l'esterno destro Zuriko Davitashvili e dopo l'exploit iniziale di carriera sta cercando il rilancio anche il ventitreenne Giorgi Chakvetadze. Poi i più giovani: in Under 21 giocano, entrambi della Dinamo Mosca, Luka Gagnidze e Saba Sazonov e tra chi gioca tra U19 e U19 impossibile non citare il centrale della Dinamo Tbilisi, Saba Khvadagiani e occhio anche al baby: il migliore è il 2005 Luka Parkadze, centrocampista offensivo, compagno di squadra di Khvadagiani, già promesso sposo del Bayern Monaco. Non solo Kvaratskhelia, sicuramente punta di un movimento in netta crescita, con la guida sapiente e visionaria di Sagnol ma tanti talenti che possono rappresentare vere e proprie occasioni di mercato.