Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle dell'Inter - Nessuno è sotto la sufficienza. Lautaro inarrestabile, Brozovic centrale

Le pagelle dell'Inter - Nessuno è sotto la sufficienza. Lautaro inarrestabile, Brozovic centraleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 19 aprile 2022, 23:00Serie A
di Andrea Losapio

Risultato finale: Inter-Milan 3-0

Handanovic 6,5 - Nel primo tempo, di fatto, compie tre interventi per salvare il risultato. Due su Leao, uno su Saelemaekers. Di sale sul tiro dalla distanza di Bennacer, viene salvato dal Var.
Skriniar 6,5 - Quasi sempre in anticipo, quando non arriva con il senso del tempo riesce in qualche modo a stoppare l'azione avversaria.
De Vrij 6 - Si appiccica a Giroud e, in confronto al derby di campionato, non gli lascia quello spazio vitale per girarsi e fare male.
Bastoni 6,5 - È dietro, è davanti, è in proiezione offensiva, salva sulla riga. Una grande partita anche e soprattutto per le scelte nel match, quasi tutte giuste (dal 78' D'Ambrosio sv).
Darmian 6,5 - Pronti, via e dà l'assist a Lautaro del gol, con un cross perfetto e docile. Quando viene puntato da Leao prova a salvarsi come può, anche se in campo aperto è un problema, ma la sua partita è più che positiva.
Barella 6,5 - Uomo ovunque, sia a coprire che in avanti. Sembra avere l'intensità dei giorni migliori.
Brozovic 7 - Che sia fondamentale non è una novità di oggi. Fa partire l'azione del 2-0 con un lancio a pescare Perisic da applausi, fa l'assist del terzo gol.
Calhanoglu 6 - Fischiatissimo, come in ogni derby. Meno determinante degli altri, ma è una presenza fissa (dal 77' Vidal sv).
Perisic 7 - Inarrestabile, oltre all'assist per il gol crea almeno tre situazioni che potrebbero cambiare il corso della partita. Si fa valere anche in difesa (dal 78' Gosens 6,5 - Come attacca la porta lui, in pochi nel nostro campionato).
Lautaro 7,5 - È la sua serata: primo gol da applausi, secondo a mordere come un serpente l'area di rigore. Oltre alla doppietta ha dei lampi (dal 71' Sanchez sv).
Correa 6 - Meno visibile rispetto al suo compagno di reparto, sprinta quando può (dal 71 Dzeko sv)

Simone Inzaghi 6,5 -Vince la sfida con Pioli scegliendo i due velocisti in avanti, con Lautaro che fa una grande figura.

Primo piano
TMW Radio Sport