Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle della Juventus - Morata devastante. Chiellini, 10 alla carriera. Dybala, manca il graffio

Le pagelle della Juventus - Morata devastante. Chiellini, 10 alla carriera. Dybala, manca il graffioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 16 maggio 2022, 22:56Serie A
di Gaetano Mocciaro

JUVENTUS-LAZIO 2-2 - 10' Vlahovic, 36' Morata, 51' Patric, 90'+6 Milinkovic-Savic

Perin 5.5 - Può poco sul gol di Patric, sul quale c'è una deviazione decisiva, poteva fare di più in occasione del 2-2.
Cuadrado 6 - Ala aggiunta, ispira Morata in occasione del raddoppio. Ma è lui a perdere la palla che porta al 2-2.
Bonucci 6 - Sarri non gli dà punti di riferimento nel tridente senza punte di ruolo. Ci mette il mestiere, chiudendo i varchi trovati da Luis Alberto e Milinkovic.
Chiellini 10 - Voto alla carriera per il pilastro di una Juventus irripetibile, dalla Serie B alla rinacita, fino ai 9 scudetti consecutivi. Allegri gli concede 17 minuti, tanti quanto gli anni con la Vecchia Signora. La sua uscita dal campo chiude un'era. Dal 17' De Ligt 6 - Non troppo lavoro per l'olandese, comunque puntuale negli interventi.
Alex Sandro 5.5 - Resta più bloccato in difesa a contenere Felipe Anderson, usando nel caso anche le cattive. Sfortunato il suo tocco in occasione del gol laziale.
Miretti 6.5 - Piede educato, gioco di prima, personalità. Altra prova convincente.
Locatelli 5.5 - Titolare last minute dopo il forfait di Rabiot. Sempre nel vivo del gioco, ma si fa sorprendere da Patric in occasione del 2-1. Dal 62' Aké 5.5 - Si può dare di più.
Bernardeschi 6 - Non lo si vede molto ma in compenso ha modo di rendersi pericoloso in un paio di occasioni. Generoso, rimedia un'ammonizione per scongiurare una ripartenza biancoceleste.
Dybala 6.5 - L'ultima allo Stadium dopo 7 anni, celebrata con la fascia da capitano consegnatagli da Chiellini dopo 17'. Non riesce a trovare il gol, in compenso con la sua classe avvia l'azione del 2-0. Dal 78' Palumbo sv.
Morata 7.5 - Nell'ultima di Chiellini e Dybala allo Stadium, lo spagnolo ci tiene particolarmente a fare bella figura, lui che potrebbe fare le valigie al termine della stagione. Gol e assist di grandissima qualità, si distingue anche per generosità sventando una palla gol biancoceleste. Dal 62' Pellegrini 5 - Perde Milinkovic in occasione del 2-2.
Vlahovic 7 - L'assenza di Immobile gli nega il confronto tra i migliori centravanti. In compenso coglie l'attimo per avvicinarsi al laziale con un volo d'angelo che sblocca la partita. Dal 62' Kean 6 - Lotta e cerca (invano) il gol.
Allenatore Massimiliano Allegri 6 - In una partita che ha poco da dire sotto il profilo degli obiettivi la sua Juventus mette sotto la Lazio per buona parte della partita, gestendola anche senza troppi problemi. Alla lunga le motivazioni fanno la differenza.